Sport

Choc per Mourinho e la Roma. Ecco cosa succede a Dybala

Confermata la lesione per l'attaccante argentino che rischia 4-8 settimane di stop (Mondiali a rischio). La Roma lo rivedrà in campo non prima del 2023

Choc per Mourinho e la Roma. Ecco cosa succede a Dybala

Paulo Dybala ha segnato su rigore il gol del definitivo 2-1 contro il Lecce ma subito dopo aver realizzato il penalty non ha nemmeno esultato per via dell'infortunio muscolare al quadricipite. L'ecografia effettuata questo pomeriggio a Trigoria ha confermato la lesione al quadricipite femorale alla coscia sinistra che lo terrà fuori dai campi di gioco per le prossime 4-8 settimane. Nelle prossime 24-36 ore, appena il versamento sarà ridotto, si conoscerà lo stop "reale" della Joya che rischia concretamente di saltare i Mondiali di Qatar 2022.

Ovviamente, al momento, la priorità dell'argentino è recuperare prima che inizino i Mondiali tra circa 40 giorni per essere a disposizione dell'Albiceleste. L'ex Juventus dalla stagione 2020-2021 ad oggi ha subito la bellezza di 11 infortuni più o meno gravi che l'hanno tenuto fuori dai campi di gioco per 36 partite, che aumenteranno visto l'ultimo suo stop forzato che mette nei guai Mourinho e la Roma.

Carriera costellata dagli infortuni

Dybala è sempre stato abbastanza costante in carriera ma negli ultime stagioni ha subito diversi stop per problemi muscolari che gli hanno fatto saltare diverse partite e non permesso di essere costante. Con la maglia della Juventus la Joya è quasi sempre andato oltre le 40 partite stagionali: 46 gettoni e 23 reti nella sua prima stagione in bianconero, 48 con 19 perle nella seconda, 46 presenze e 26 reti nella sua terza stagione (la migliore in carriera), 42 partite e 10 reti nella sua quarta annata alla Juventus, 46 e 17 reti nell'anno di Sarri, da quel momento in poi il lento declino. 26 presenze con Andrea Pirlo, 39 nella passata stagione. Undici presenze con la Roma in questa stagione ma ora sarà costretto a saltare 9 partite, 6 di campionato e 3 di Europa League.

Mourinho al termine di Roma-Lecce era stato profetico, ai microfoni di Dazn, circa l'infortunio occorso al suo giocatore: "Dybala? Dico che sta male, per non dire molto, molto male. Purtroppo sta molto, molto male. Per esperienza e per quello che ho detto con Paulo, è difficile che rientri nel 2022". Lo Special One ci aveva visto lungo e ora dovrà fare di necessità virtù fino a metà novembre senza poter contare sul miglior goleador della sua Roma che al momento sta dispuntando un'ottima stagione con 19 punti in classifica che valgono il quinto posto in classifica dietro a Milan e Udinese ferme a 20, Atalana a quota 21 e Napoli prima a quota 23.

Commenti