Jean Todt torna a parlare di Schumi: "Molto ben circondato, speriamo migliori..."

L'attuale presidente della FIA Jean Todt è tornato a parlare delle condizioni di salute del suo grande amico Schumacher: "Michael è ben circondato e comodamente sistemato"

Lewis Hamilton ha eguagliato Michael Schumacher con sette titoli mondiali messi in bacheca e l'anno prossimo tenterà il sorpasso al fuoriclasse tedesco della Formula Uno. L'inglese ha ottenuto questo grande record e oggi il presidente della FIA Jean Todt, grande amico di Schumi, ai microfoni della radio francese RTL ha voluto parlare delle condizioni fisiche dello sfortunato ex campione della Ferrari.

"Michael sta combattendo e possiamo solo augurare a lui e alla sua famiglia che le cose migliorino", queste le parole ripresa da Lapresse. "Schumi è molto ben circondato e comodamente sistemato", le poche parole di Jean Todt sul suo grande amico e compagno di mille battaglie ai tempi del Cavallino. L'ex team principal della Ferrari ha poi trovato anche il tempo per parlare del giovane figlio Mick che l'anno prossimo correrà con ogni probabilità in Formula Uno: "Probabilmente correrà in Formula 1 il prossimo anno, siamo lieti di avere di nuovo uno Schumacher ai massimi livelli delle corse automobilistiche".

Speranze vive o dura realtà?

Jean Todt un paio di settimane fa ai microfoni del quotidiano olandese De Telegraaf aveva confermato di essere tornato a far visita a Michael Schumacher: "Schumi continua a lottare insieme alla sua famiglia e ai suoi medici. Vado a trovarlo regolarmente e guardiamo la TV insieme. Michael è a conoscenza della carriera del figlio? Non ne parlerò, non voglio entrare nei dettagli perché è qualcosa di privato".​

Jean Todt si è sempre mostrato positivo sulle condizioni di salute di Schumi mentre il neurologo svizzero Erich Riederer qualche tempo fa è stato molto più realista e crudo sul tema: "Penso che sia in uno stato vegetativo, il che significa che è sveglio ma non risponde. Respira, il suo cuore batte, probabilmente può sedersi e fare piccoli passi con aiuto, ma non di più. Credo che questo sia il massimo che possa fare. Non credo proprio che possa tornare nelle sue condizioni prima dell'incidente".

Tutti i fan di Schumi e gli appassionati di Formula Uno, ma non solo, ormai da anni stanno tenendo il fiato sospeso augurandosi che Michael possa un giorno tornare a mostrarsi al mondo intero. La moglie Corinna è stata molto brava a proteggere il marito dai tanti rumors sulle sue reali condizioni fisiche ma nonostante questo le interpretazioni sullo stato di salute del tedesco sono state molteplici in questi quasi 7 anni.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cir

Lun, 16/11/2020 - 15:38

speriamo che dia mento antipatico del padre..

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 16/11/2020 - 16:10

Ma cosa hai scritto cir!!!

cir

Lun, 16/11/2020 - 16:25

hernando45 Lun, 16/11/2020 - 16:10 : La tastiera fa ler bizze...) Ma me era antipatico come un mal di pancia nel giorno del matrimonio , la ferrari centra nulla. Saluti..si mangia bene in Nicaragua ??

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 16/11/2020 - 17:24

Ciao cir succede anche a me il "guaio" con la tastiera quando scrivo in Spagnolo con la lingua selezionata Italiano!!! In Nicaragua piu che altro si mangia genuino, perche gli agricoltori che riforniscono il mercato sono poveri e quindi non dispongono di soldi per comperare i fertilizanti della MONSANTO, la carne e buonissima e costa poco io compro sempre il FILETE MIGNON che costa 2 Euro la libbra ovvero 4 Euro al kilo. Il pesce arriva qui dove sono io dalla cooperativa dei piccoli pescatori del Pacifico ed e freschissimo e costa niente dai 4 ai 5 Euro al kilo, l'aria e buonissima perche NON c'é inquinamento e ci sono moltissimi alberi che crescono a velocita rapida specialmente nella stagione delle pioggie!!! Che dire penso di aver trovato il mio piccolo paradiso, lontano dal casino e sopratutto dal casino che e diventata l'Italia!!! Saludos.

cir

Lun, 16/11/2020 - 17:40

hernando45 Lun, 16/11/2020 - 17:24 ; sono convintissimo . io il Filet-Mignon non lo compero , ma non per il prezzo ( 36 euro al Kg .) ma perche' dove vivo in Piemonte la carne e' immangiabile, carni magre senza infiltrazioni di grassi fra i tessuti e poi non le frollano....sono senza sapore.Non sai quanto ti invidio...ma la vera invidia ..quella che mi fa incazzare come una biscia nel forno...saluti.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 16/11/2020 - 18:47

Ciao Nando, finalmmente ti ritrovo. Tutto bene? Spero proprio di si. Oh! Qui in provenza a pochi km dal piemonte la carne é ottima.Come al solito la differenza la fa la serietà di una popolazione, Che dire dell'Italia e della tradizione del " Frega tu che frego anch'io " ?Eh benedetto quel giorno che ho valicato le Alpi, veramente no, preso la nave con tutti i bagagli a Civitavecchia. Mai avrei creduto di vincere al LOTO' con questa mia decisione sofferta, molto sofferta ma, la gentilezza della francia del Sud mi ha riscaldato il cuore ed ora, ora non volgo più lo sguardo nostalgico all'Italia, perché la mia Italia é morta, assassinata da,una banda di...........Non ho aggettivi adatti . Basta il pensiero. Cuao amico mio. Ci vediamo a SanJuan del Sur

machimo

Lun, 16/11/2020 - 19:15

Ma che palle...adesso la superato Hamilton e tra poco sarà dimenticato. Non è mai una leggenda come lo è Senna. E il figlio è sopravvalutato. Questi crucchi sono simpaticoni azzz.

Alfa2020

Lun, 16/11/2020 - 19:27

Non Sono daccordo con voi potete scappare dove volete ma la vostra Patria e sempre L'Italia e io vivo da 50 anni fuori