L'Inter cala il tris contro il Verona: 3-0 e Roma nel mirino

La doppietta di Mauro Icardi e il gol di Perisic hanno permesso all'Inter di mandare al tappeto il Verona di Pecchia. Nerazzurri quarti a quota 58 punti, gialloblù penultimi a quota 22

L'Inter di Luciano Spalletti riprende da dove aveva interrotto due settimane fa, prima della sosta per le nazionali: vincendo. I nerazzurri si sono sbarazzati agevolmente per 3-0 dell'Hellas Verona di Fabio Pecchia con la doppietta di Mauro Icardi ceh sale a quota 24 gol in stagione in 25 partite e di Perisic che sembra torna il cavallo di razza di inizio stagione. L'Inter non ha praticamente mai subito contro gli scaligeri che escono dal Meazza con le ossa rotta dopo una partita davvero dura dal primo all'ultimo minuto. Con questo successo la banda Spalletti sale a quota 58 punti, a meno due dalla Roma terza ma con il derby di mercoledì 3 aprile da recuperare. Il Verona invece resta fermo a quota 22 in penultima posizione.

L'Inter passa subito in vantaggio dopo soli 40 secondi con il solito Icardi che riceve palla da Perisic, dalla rimessa laterale con le mani, e di sinistro batte Nicolas. D'Ambrosio di testa va vicino al gol del 2-0 che arriva al 13 con Perisic che raccoglie l'assist di Brozovic e batte di destro il numero uno del Verona. L'Inter continua a macinare gioco e va diverse volte vicina al gol e al 32' Gagliardini mette alto di testa il cross con il contagiri di Candreva Nella ripresa i nerazzurri triplicano subito, al 48', ancora con il solito Icardi che la la mette alle spalle di Nicolas, in scivolata, su assist di Perisic. Aarons al 51' mette paura ad Handanovic con un tiro che sibila alla destra dello sloveno, mentre qualche minuto dopo è Calvano a cercare gloria ma senza fortuna. Candreva al 63' e Cancelo al 68' vanno per due volte vicini alla rete del 4-0 ma la loro mira è imprecisa. Fares al 72' prova il tiro di sinistro che si stampa sul palo ad Handanovic battuto. Brozovic al 73' e Gagliardini tre minuti dopo non riescono a trovare la gioia personale. Candreva all'84' colpisce il palo con un tiro di destro a giro, e sulla respinta arriva Eder che fa partire un destro ben parato da Nicolas. Al 90' Nicolas viene espulso per fallo da ultimo uomo su Eder lanciato a rete. Al 93' Borja Valero e Candreva vanno ancora vicini al gol ma Romulo, in porta per il rosso del portiere, dice no.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.