Olimpiadi 2026 Milano-Cortina: prevista una crescita di oltre 2 miliardi di euro

Uno studio effettuato dall'Università la Sapienza di Roma ha stimato che l'indotto dei giochi olimpici invernali del 2026 garantirà all'Italia una crescita di 2,3 miliardi di euro

Olimpiadi 2026 Milano-Cortina: prevista una crescita di oltre 2 miliardi di euro

Milano-Cortina ospiteranno congiuntamente le Olimpiadi invernali del 2026. I membri del Cio, 47 su 82 hanno espresso la loro preferenza per la candidatura italiana su quella svedese di Stoccolma-Are. A distanza di vent'anni da Torino 2006, dunque, si torneranno a disputare i giochi olimpici in Italia e in quella Cortina che già ospitò la manifestazione nel lontano 1956. Questa Olimpiade porterà tanti posti di lavoro in più e uno studio effettuato dall'Università la Sapienza di Roma ha stimato l'indotto che ne verrà da questa importante assegnazione: oltre 2 miliardi di euro. Questo studio parla di come influiranno e positivamente sull'economia italiana i giochi invernali che porteranno una crescita del Pil tra il 2020 e il 2028 di circa 81 milioni di euro a 93 milioni di euro annui.

La crescita fino al 2028 sarà poi di 2,3 miliardi di euro, una cifra astronomica e spaventosa. Questo importante studio diffuso dall'Ansa, continua poi così: "Tra il 2020 e il 2028, si rilevano variazioni positive sostanziali dell'occupazione (il picco massimo si registra alla fine del 2026 con un aumento di oltre 8.500 unità di lavoro a tempo pieno. L'aumento cumulato delle entrate fiscali prodotto dall'evento dovrebbe essere pari a circa 600 milioni di euro". Gli investimenti previsti per questa Olimpiade saranno pari a poco meno di 350 milioni di euro per la realizzazione dei vari villaggi olimpici, dei media center e di nuovi impianti. I costi di gestione, stimati, e previsti per la realizzazione dell'evento sono pari a 1.170 milioni. Infine, le entrate fiscali connes

Commenti