Da Rio a Rio, i tredici mesi più lunghi dello sport sul satellite

I Giochi di Londra? L'evento simbolo dell'annata tv. E poi il calcio, quello giocato e quello parlato: dalla Confederations Cup a Rio 2014 passando per le Olimpiadi invernali e il Motomondiale. Sky punta ancora sullo sport

Da Rio a Rio, i tredici mesi più lunghi dello sport sul satellite

Che le Olimpiadi di Londra 2012 siano stati l'evento simbolo dell'annata sportiva (televisiva) appena trascorsa non era troppo difficile da immaginare. Che nei gusti sportivi e televisivi degli italiani i Giochi siano seguiti dal calcio non è che sorprenda più di tanto. E questo ha infatti sancito la ricerca realizzata nei giorni scorsi dall'Istituto demoscopico Digis su un campione di mille individui rappresentativi dell'intera popolazione italiana. Titolo: «Il calcio e lo sport in tv. Le preferenze del pubblico italiano», con l'inevitabile "trionfo" delle Olimpiadi di Londra 2012 come il programma che ha segnato i primi 10 anni della storia di Sky.

Al secondo posto i Mondiali 2006 vinti dall'Italia in Germania e al terzo l'appuntamento fisso della domenica «Sky Calcio Show» con Ilaria D'Amico (18,4%), nato nell'agosto del 2003, programma che ha tenuto a battesimo lo sport sul canale satellitare.
Più sorprendente l'indicazione di Sky Sport24, nato nel 2008, come il simbolo dei 10 anni di Sky Sport (35,6%). Il canale all news si conferma leader delle preferenze del campione intervistato: il 71,1%, infatti, lo indica come la principale innovazione del panorama giornalistico italiano di cui non farebbe a meno.

Oggi prende il via la stagione numero 11 di Sky Sport, pubblicizzata come la più ricca di sempre. E si apre e chiuderà in una delle città chiave della storia del calcio: Rio de Janeiro. Si parte con la Confederations Cup e si arriva con la Coppa del mondo di calcio del giugno prossimo (39 partite "live"). In mezzo, le Olimpiadi Invernali di Sochi, a febbraio 2014 (500 ore di eventi live), e la nuova stagione del Motomondiale, 1.361 partite e 2.722 ore di dirette.

Commenti