Letteratura

Stile, storia e 100mila libri sotto il Duomo

Apre la nuova Mondadori: "Pensata come un polo culturale"

Stile, storia e 100mila libri sotto il Duomo

Apre oggi a Milano, sotto la Madonnina, la nuova libreria Mondadori Duomo. Ieri, in occasione della presentazione di questo nuovo luogo dedicato a tutti gli amanti del libro, si è discusso anche di «Librerie a misura di lettore. Luoghi di cultura e incontro» con Carmine Perna, amministratore delegato Mondadori Retail, Ricardo Franco Levi, presidente Aie, Paolo Ambrosini, presidente Ali-Confcommercio e Michela Addis, Professore ordinario di Economia e gestione delle imprese all'Università di Roma Tre. Secondo una ricerca di Mondadori Retail, ancora oggi nove lettori su dieci non rinunciano al piacere di acquistare in libreria e, per il novanta per cento degli intervistati, la libreria è un presidio culturale. Non solo: dal libraio, la clientela si aspetta preparazione e capacità di consigliare il prodotto più giusto. Infine, per quanto riguarda la libreria come «negozio», essa deve essere un ambiente confortevole, d'ispirazione, capace di soddisfare le esigenze di tutta la famiglia.

Lungo questa direzione si pone la nuova libreria Mondadori Duomo, che intende combinare innovazione e tradizione e un concept altamente distintivo. A trionfare, il libro, con centomila volumi disponibili sui tre piani della libreria e trentamila titoli a disposizione dei lettori; in particolare, saranno ottomila le storie pensate per bambini e ragazzi e cinquemila le proposte del settore manga e comics. E poi campane digitali, aree tematiche ed esperienziali e una grande arena centrale, il tutto nei mille e trecento metri quadri degli spazi neorinascimentali del Palazzo dei Portici Meridionali, a simboleggiare che la nuova libreria del Gruppo Mondadori - guidato dall'amministratore delegato Antonio Porro - è in dialogo costante con la piazza icona di Milano. «La nuova Mondadori Duomo sarà una libreria a tutti gli effetti, dove vivere il mondo del libro a tutto tondo - ha detto Carmine Perna - Un luogo di incontro e di diffusione di idee, un polo culturale ed esperienziale a servizio di tutta la città e di tutti coloro che vorranno sperimentarlo».

Commenti