Android TV, funzionalità e caratteristiche

Android TV è il sistema operativo voluto da Google per le smart tv: tra applicazioni, streaming e giochi, ecco come sfruttarne al meglio le funzionalità

Android TV è il sistema operativo sviluppato da Google per i televisori intelligenti. Il progetto del big dell'informatica nasce nel 2014, dopo l'esperienza quadriennale di Google TV, ed è oggi uno dei sistemi operativi per televisori più diffuso a livello mondiale. Sono molti infatti gli apparecchi che supportano Android TV, come moltissimi smart tv Sony, Sharp, Xiaomi, Toshiba, Haier, Panasonic, Philips, Grunding e molti altri.

Esistono in commercio anche gli Android TV Box, ovvero dei set top box digitali in grado di implementare le funzioni del sistema operativo di Google su televisori tradizionali, con costi a partire da circa 30 euro.

Un’ulteriore modalità per trasformare un televisore classico in un Android TV consiste nell’acquistare e collegare la console Nvida Shield, che supporta funzionalità di gaming avanzato e streaming in 4K, ma anche Chromecast con Google TV. Altre famose alternative sono quelle proposte da Xiaomi con Mi Box e da TIMVision Android TV.

Funzionalità delle Android Tv

Android TV permette di riprodurre contenuti multimediali come film, video, musica, giochi e serie tv, di navigare in Internet, di utilizzare app da Google Play Store e di collegarsi a un dispositivo esterno come uno smartphone o un tablet. La connettività è garantita anche per iPhone, Mac, pc o Chromebook, semplicemente pigiando il pulsante “Trasmetti” dall’app che si sta utilizzando.

Chromecast è incluso in molte Android TV e consente di veicolare i contenuti video, i giochi e le app dallo smartphone e dal tablet allo schermo del televisore. Tra le altre funzionalità, il sistema operativo di Google è in grado di eseguire un mirroring delle schede del browser Chrome aperte sul proprio dispositivo, per ammirarle direttamente sul televisore, oppure avviare uno slideshow delle proprie foto ospitate su Google Photo.

Normalmente lo schermo del televisore si suddivide in tre fasce: la fascia superiore (Highlight) contiene la barra di ricerca, le app e i contenuti raccomandati, scelti in base alla cronologia di navigazione, agli abbonamenti e agli algoritmi di piattaforme quali YouTube, DailyMotion, TED e molti altri. Quella centrale propone i canali in streaming, mentre la fascia inferiore presenta i giochi e l’App Store. L'interfaccia può però cambiare a seconda delle personalizzazioni volute dai singoli produttori Per poter fruire pienamente di tutte le funzionalità del sistema operativo è necessario avere un account Google.

Cosa caratterizza un android tv?

Una caratteristica peculiare di Android TV è quella di supportare la ricerca vocale, sfruttando l’intelligenza artificiale dell’Assistente Google. Attraverso la pressione del tasto microfono sul telecomando è possibile chiedere al televisore cosa si desidera vedere, o reperire specifiche informazioni navigando sul web. Android TV possono inoltre essere gestite con smartphone, smartwatch e tablet.

Il sistema operativo, attualmente giunto alla versione 9.0, presenta caratteristiche diverse da quello installato su smartphone e tablet. Questa versione di Android è ottimizzata per il grande schermo e ha una struttura di menu e sottomenu specifici. Attraverso il telecomando è possibile navigare nell’interfaccia grafica, accedendo agli applicativi e ai servizi. Le applicazioni dello Store dedicato alle televisioni sono inoltre in numero inferiore rispetto a quelle del Play Store a cui accedono tablet e smartphone.

Sui televisori con sistema operativo Android si trovano spesso preinstallate app per fruire di contenuti in streaming come Netflix, Infinity, DAZN, RaiPlay, Chili, Now TV, Plex, Hulu, Prime Video, Bloomberg TV, Disney+ e Discovery+, ma anche una selezione delle applicazioni più diffuse sui cellulari come Google Play Store, Play Music, Play Movies, Spotify, YouTube TV e TED.

Recentemente la multinazionale di Mountain View ha rilasciato una nuova versione di Play Store per smart tv, in grado di rendere l’esperienza di interazione migliore e più fluida, attraverso un'interfaccia utente più avanzata. A livello grafico, tutte le icone dei canali sono state spostate in alto a destra, sotto il proprio account. Con questo aggiornamento si introducono anche animazioni rinnovate e una correzione dei bug che affliggevano le versioni precedenti dell’app di Big G.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

frabelli1

Ven, 08/01/2021 - 14:11

Ecco perché ho scelto un televisore LG che usa WebOS e non Android