Blackout per Facebook, Instagram e Whatsapp: down globale per le app di messaggistica

Dalle 18 di venerdì 19 marzo Whatsapp, Facebook e Instagram hanno smesso di funzionare: segnalazioni arrivate da tutto il mondo

Blackout per Facebook, Instagram e Whatsapp: down globale per le app di messaggistica

Blackout totale per Facebook, Instagram e Whatsapp nel tardo pomeriggio di oggi, venerdì 19 marzo 2021. Stando alle prime informazioni si tratterebbe di un down globale che ha interessato tutti i sistemi gestiti da Mark Zuckerberg. Al momento non è chiaro quale sia la causa del malfunzionamento o, meglio, del totale spegnimento del social network e di due dei programmi di messaggistica maggiormente diffusi a livello planetario. Senza che venisse rilasciata nessuna comunicazione da parte del colosso di Menlo Park tutte le app sono ripartite dopo circa un'ora di buio, attorno alle 19.

I primi problemi sono iniziati verso le 18, quando alcuni utenti hanno iniziato a segnalare il down delle applicazioni. Poi, a cascata, sono arrivate centinaia di migliaia di altre segnalazioni. A quel punto è iniziato il tam tam sull'unico social che, in questi casi, diventa l'ancora di salvataggio degli utenti smarriti: Twitter. Sull'app dell'uccellino azzurro, infatti, sono iniziati comparire i primi hashtag che, in momenti come questi, rassicurano chi pensa che il problema sia circoscritto alla propria connessione o al proprio telefono. #Whatsappdown e #Instagramdown sono i due hashtag sotto i quali si raggruppano le migliaia di utenti che in questi momenti commentano quanto sta accadendo. "È inutile ormai che spengo e riaccendo il wifi e giga, corro su twitter e trovo subito il rimedio al mio problema", scrive tal Robi. E ancora: "Due ore a accendere e spegnere il telefono, internet, installare e reinstallare Whatsapp e poi trovo #whatsappdown in tendenza su Twitter".

Gli stessi messaggi si trovano sotto l'hashtag relativo a Instagram. "Io che corro su twitter a verificare se c'è davvero un #instagramdown o se è solo il mio WiFi problematico", scrive un'utente. Un'altra, invece, commenta: "Io che spengo e riaccendo la connessione 300 volte perché sia Instagram che Whatsapp non mi vanno. #instagramdown #whatsappdown". In passato sono già accaduti episodi simili ed è sempre stato Twitter a radunare gli orfani di Whatsapp e di Instagram, preoccupati di essere incappati in un guasto singolo. E da qui nasce l'ironia degli utenti che regolarmente frequentano il social dell'uccellino azzuro, tanto che la domanda in molti sorge spontanea: "Ma la gente senza Twitter che sta facendo? #instagramdown #whatsappdown". Anche Matteo Salvini ha voluto ironizzare sull'accaduto: "Come va con Whatsapp e Instagram? Sopravvivremo. Intanto stiamo su Telegram". I blocchi improvvisi di piattaforme di messaggistica importanti come Whatsapp e come Facebook, attraverso i quali passano gran parte delle comunicazioni quotidiane anche in ambito lavorativo, sono tra gli inconvenienti più temuti nella nostra società iperconnessa.

Autore

Commenti

Caricamento...