La guerra tra Google e Apple si sposta sulle automobili

L'azienda di Mountain View da tempo studia una macchina che si guida da sola e fa un accordo con Audi. La casa di Cupertino fa patto con aziende automobilistiche perché le app di iOs siano integrate

La guerra tra Google e Apple si sposta sulle automobili

Dopo gli smartphone, le app e i browser, la guerra tra Google e Apple si sposta in un altro settore diventato sempre più tecnologico: quello delle auto.

Da tempo la casa di Mountain View sta sperimentando un'auto che si guida da sola. Per concretizzare il progetto di cui si parla da anni, ha persino investito 250 milioni di dollari in Uber, l'azienda di auto a noleggio con conducente (Ncc) che fa concorrenza ai tassisti. Ma non solo: Google ha infatti stipulato un patto con Audi per sviluppare sistemi di informazione e intrattenimento per l’auto e basati su Android, come scrive il Wall Street Journal. Patto che sarà presentato la settimana prossima al Consumer Electronics Show (Ces) di Las Vegas.

Apple, nel frattempo, ha preso accordi da tempo con Bmw, Daimler, General Motors e Honda perché i pannelli di controllo delle loro auto siano integrati con iPhone e altri dispositivi dotati di iOS.

Proprio al Ces, del resto, si delinea il futuro del settore automobilistico, con la stessa Audi che presenterà tecnologie di "pilota automatico" in grado di aiutare l'autista in determinate situazioni e per un breve arco temporale. Ford e Bmv, inoltre, dovrebbero presentare ognuna un veicolo autonomo, senza parlare degli svariati chip con varie funzioni che stanno lentamente riempiendo l'abitacolo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti