WhatsApp cambia tutto, ecco le novità per vocali e notifiche

WhatsApp si prepara a lanciare le prime importanti modifiche del 2022: le novità in arrivo riguarderanno l'ascolto dei messaggi vocali e le notifiche

WhatsApp cambia tutto, ecco le novità per vocali e notifiche

Dopo aver concluso il 2021 con diversi annunci riguardanti le novità in arrivo, ecco che WhatsApp compie i primi decisi passi nel 2022. Sono in fase di distribuzione tra i beta tester iOS e Android alcune modifiche destinate a diventare molto amate dagli utenti.

Al centro delle novità previste per il 2022 figurano le notifiche dei messaggi ricevuti e l'ascolto dei vocali, due componenti base del sistema di messaggistica istantanea acquistato da Facebook e gestito ora dalla neonata Meta. Si tratta di due modifiche distinte, come riportato anche su WABetaInfo, ma che finiranno con l'arrivare agli utenti più o meno in contemporanea. Al momento vengono diffuse tra gli utenti iscritti alla beta, ai quali arriveranno nel corso delle prossime settimane.

Foto profilo nelle notifiche di WhatsApp

Veniamo alla prima delle due novità previste da WhatsApp, con la quale l'app di messaggistica punta a fornire agli utenti un'ulteriore personalizzazione a livello grafico. Quando questi riceveranno le notifiche di arrivo di un messaggio potranno visualizzare, oltre al nominativo e alle prime parole del testo, anche la foto associata al profilo del mittente.

Sarà così più rapido il riconoscimento di chi scrive e si potrà decidere istantaneamente se leggere/rispondere o se rimandare a più tardi. Al netto ovviamente di foto "creative" che non permettano di vedere il volto di chi scrive. Lato aziende potrebbe rivelarsi un buon modo per diffondere e rendere riconoscibile il proprio marchio.

Non è però tutto, poiché la modifica delle notifiche sarà accompagnata anche da qualche ritocco dell'interfaccia utente. È ad esempio in arrivo una nuova modalità di visualizzazione della fotocamera, che permetterà più agilmente di passare dalle ottiche posteriori a quelle frontali. Ancora, si potrà decidere di mandare file multimediali in più conversazioni contemporaneamente, evitando così di inoltrarle da una chat all'altra.

Messaggi vocali senza interruzioni

Veniamo ora a una delle modifiche sostanziali più attese, o quantomeno destinate a esserlo. Si tratta della possibilità di ascoltare i messaggi vocali anche al di fuori della chat WhatsApp in cui vengono riprodotti. Ad esempio sarà possibile avviare un vocale ricevuto, spostandosi poi nella lista contatti o in quella generale delle chat.

Nella parte alta della schermata di WhatsApp comparirà una maschera di controllo, con la possibilità di mettere in pausa o interrompere la riproduzione. Sarà possibile anche utilizzare una barra di scorrimento per sapere a che punto ci si trova con il messaggio o per scorrerlo avanti o indietro.

Commenti