Tosse «La Storia in gioco»: il teatro a spasso nei vicoli

Uno spettacolo itinerante attraverserà il centro storico il 4 giugno in occasione della quattordicesima edizione di «La storia in gioco», promossa dalla Provincia di Genova col coinvolgimento delle scuole superiori. Il progetto, incentrato quest’anno sulle opere di poeti e cantautori, è stato presentato al Teatro della Tosse alla presenza dell’assessore provinciale Francesco De Simone. Vi partecipano 11 istituti e che dalla sua prima edizione nel 1997 «La storia in gioco» ha coinvolto 3.500 ragazzi. Lo spettacolo itinerante «I sensi di Genova», nato da un’idea di Emanuele Conte, è stato costruito dagli studenti di dodici scuole superiori di Genova e di Chiavari con la collaborazione di 7 registi del Teatro della Tosse fra cui Enrico Campanati e Nicolas Brandon e di 6 cantautori genovesi come Federico Sirianni, Giua e Max Manfredi.
Lo spettacolo prenderà il via dal Belvedere Luigi Montaldo, scenderà a piazza del Ferro e attraverso sei postazioni con momenti incentrati sui versi di Edoardo Sanguineti, Ivano Fossati, Fabrizio De Andrè, Paolo Conte ed altri, si concluderà a piazza Negri.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti