Travolgono col gommone l’amico di 14 anni Lui muore e loro scappano: tre minori fermati

Napoli Una bravata ma è finita in tragedia. Salvatore, 14 anni era uscito con altri tre amici con un pattino preso a noleggio in un lido di Arco Felice (Napoli) e si era avventurato nelle acque del litorale flegreo. Arrivati al largo di Pozzuoli (Napoli), hanno notato che, su un gommone fermo alla boa, non c’era nessuno a bordo. La curiosità e la tentazione sono stati più forti: i quattro amici sono saltati dal pattino sul natante e lo hanno messo in moto. Ma l’imbarcazione non si è neanche mossa di un metro che Salvatore ha perso l’equilibrio ed è finito in acqua. L’elica del gommone gli ha squarciato un gamba, probabilmente gli ha reciso l’arteria femorale.
Il ragazzo ha urlato, chiesto aiuto ma gli amici, spaventati, si sono dati alla fuga con il pattino. Per Salvatore poco dopo è sopraggiunta la morte, probabilmente, per dissanguamento. Il gommone era stato lasciato incustodito da un sub che si era tuffato in mare per fare della pesca. Quando è risalito si è accorto di Salvatore, ha provato a soccorrerlo ma ormai non c’era più niente da fare.
Intanto i tre ragazzi erano ritornati al lido dove hanno raccontato del loro amico, rimasto vittima di un incidente. Il proprietario del lido ha avvertito i carabinieri che poco dopo con una motovedetta sono arrivati sul luogo della tragedia. I tre ragazzi sono stati condotti in caserma dove tra le lacrime e il dolore, hanno raccontato l’accaduto. Probabilmente verranno denunciati in stato di libertà per omissione di soccorso.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti