Tutti i treni speciali della Regione per non perdersi lo spettacolo

L'assessore Vesco ieri mattina ha annunciato l'istituzione di treni speciali, con il contributo della Regione, che funzioneranno nelle serate del 7 e 8 settembre. Ecco gli orari. Da Genova Principe e Brignole, nel tardo pomeriggio, si potranno usare i regolari convogli di linea che raggiungono Recco ogni circa mezz'ora. Per il ritorno, invece, il convoglio straordinario parte dalla stazione recchelina a mezzanotte e ventincinque minuti e ferma in tutte le stazioni intermedie fino all'arrivo, all'una, a Brignole. Da Sarzana partenza alle 18,05 dell'otto settembre e arrivo a Recco, con fermate in tutte le stazioni intermedie, alle 20,40. Il rientro verso levante è previsto sia il 7 settembre, Recco a mezzanotte e 5 minuti - La Spezia 1,55, sia l'otto settembre, Recco 0,43 - Sarzana 2,56. In entrambi i rientri i treni si fermano in tutte le stazioni intermediarie. Sono previsti anche bus di collegamento con Gattorna, Colle Caprile e Genova Brignole. Quello da Recco per il rientro nel capoluogo ligure vai litoranea, partirà il 7 e l'otto settembre mezz'ora dopo la fine degli spettacoli pirotecnici. Interessante anche il servizio battelli esclusivamente su prenotazione. Da Savona si partirà alle 20,15 il 7 e alle 20,45 l'otto settembre con tariffa 30 euro. Da genova costa 20 euro e sono previste partenze dall'Acquario alle 21 e da calata Mandraccio al porto Antico dalle 21,30. Si può anche partire da Nervi, costo 17 euro, da Bogliasco, 17 euro, e da Camogli, 10 euro. Meno care, rispetto ai battelli camoglini del golfo Paradiso, le tariffe dei battelli sammargheritesi del Tigullio. Le partenze da Rapallo e Santa Margherita per l'otto settembre costano 16,50 euro e quelle da Chiavari, lavagna e Sestri Levante 18 euro. I battelli rientreranno dopo la fine degli spettacoli.