"Vi dico chi vincerà il Gf vip". La rivelazione della moglie di Bonolis

Nel corso di un'intervista rilasciata a Vanity Fair, Sonia Bruganelli si è lasciata andare ad una serie di confessioni: possibili vincitori, l'addio al Gf vip e l'opinione su Orietta Berti

"Vi dico chi vincerà il Gf vip". La rivelazione della moglie di Bonolis

È ormai sempre più vicina la finale del Grande Fratello Vip, che andrà in onda lunedì 3 aprile in prima serata su Canale 5. Ovviamente, in questi giorni non si fa altro che discutere su chi potrebbe aggiudicarsi la vittoria della settima edizione della versione Vip del reality condotto da Alfonso Signorini. Proprio in queste ore, infatti, una delle opinioniste del programma che fa sempre molto discutere di sé, Sonia Bruganelli, ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair in cui ha rivelato che non parteciperà alla prossima edizione del Gf vip e ha, inoltre, ipotizzato chi, secondo lei, vincerà il programma.

Chi vincerà secondo l’opinionista

La moglie di Bonolis sembra avere le idee davvero chiare su chi si porterà a casa la vittoria lunedì sera. La Bruganelli, infatti, è convinta che si tratterà di una donna e secondo lei, potrebbe trattarsi o della modella e influencer Nikita Pelizon o dell’influencer venezuelana, Oriana Marzoli e così ha rivelato a Vanity Fair: “Non so se posso dirlo: per motivi diversi meriterebbero Nikita, perché è quella che è riuscita a rimanere fredda e a gestire tutto senza mai urlare, e Oriana, che io non amo ma che ha creato l'apocalisse non appena è entrata. Avrei detto anche Tavassi se fosse rimasto quello che era quando è entrato”.

Le parole della Bruganelli su Orietta Berti

Nel corso dell’intervista, Sonia ha anche commentato il comportamento dell’altra opinionista di questa edizione del Gf vip, Orietta Berti. La cantante, in più di un'occasione, nel corso delle puntate ha manifestato il suo disappunto nei confronti dell’ex concorrente di questa edizione del programma, Antonella Fiordelisi. A questo proposito, Sonia ha detto: “Orietta l'ho conosciuta quest'anno, è una donna particolare. Ha dichiarato subito di avere una passione per il sesso maschile e le ultime volte, quando ha detto quelle cose ad Antonella, ho provato a dirle che stava esagerando: l'ha reputata più forte di quello che era. Antonella ci è rimasta male perché è piccola e fragile" – Poi ha continuato - “Orietta si è affezionata, però, a Oriana, anche se, alla fine dei conti, lei che sembrava la più dolce è cambiata in corsa mentre io, a oggi, mi preparo a lasciare la poltrona di opinionista come quella più buona”.

Proprio la Bruganelli, infatti, diverse volte è intervenuta per difendere la Fiordelisi nel corso di questa edizione e, secondo lei, avrebbe addirittura meritato la finale: “Il problema, come ho già detto a lei, è che, se scegli di incarnare l'antagonista, devi avere le spalle molto larghe per reggere quando non ti vogliono o ti escludono. Lei era troppo piccola e troppo poco matura per rendersi conto che quel percorso, così come lo ha fatto Soleil, non è per tutti: non puoi piangere per qualsiasi cosa con questa premessa, ed è per questo che l'ho aiutata. Ho apprezzato che avesse scelto una strada così perigliosa, ha spiegato Sonia a Vanity Fair.

L’addio di Sonia al ruolo di opinionista

Già da tempo si vociferava che Sonia alla fine di questa edizione avrebbe lasciato la poltrona da opinionista e lo ha confermato a Vanity Fair, raccontando anche i motivi che l’hanno spinta a scegliere di sottrarsi al ruolo: “La tv ti leva tanto tempo. Ho un altro lavoro, che è tanto di testa, e ho tanti settori da gestire. Lavoro con le stesse persone da tantissimi anni e un po' mi è dispiaciuto non seguirle come un tempo, anche se il Gf mi ha comunque dato tanto. SDL è la mia creatura così come il Gf è la creatura di Alfonso”.

A quanto pare, dunque, non vedremo la Bruganelli nella prossima edizione del Gf vip, eppure non è detta l’ultima parola perché quando le è stato chiesto se esista o meno qualcosa che le possa fare cambiare idea ha ammesso: “Tanto denaro (ride, ndr). Rimango produttrice, dopotutto”. Una stoccata cui, tuttavia, è lei stessa a sottrarsi: “Se cambierò idea? Non credo.

Come ho già detto, credo che sia l'ora di Giulia Salemi e di tante ragazze che sono cresciute con il Gf: le dico solo che nella prima puntata di Ciao Darwin una delle due capo-squadre sarà proprio Giulia. La cosa bella del Gf è che ogni tanto mi lascia delle persone che poi ho il piacere di far lavorare nelle mie produzioni”.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica