Usa, sondaggi favorevoli a Obama

Dopo il discorso sullo stato dell'Unione, pronunciato al Congresso riunito in seduta plenaria, Obama sembra aver convinto gli americani. L'83% approva le sue proposte

Washington - Barack Obama tira un sospiro di sollievo. Secondo i sondaggi con il discorso sullo Stato dell’Unione è riuscito a convincere gli americani. Un rilevamento online condotto dalla Cbsnews su un campione di 522 telespettatori che avevano seguito il discorso, rileva che l’83% approva le proposte fatte dal presidente. Un analogo sondaggio realizzato dalla Cnn registra invece un 48% dei telespettatori che approvano totalmente quello che ha detto il presidente; il 30% l’approva in parte e il 21%  lo disapprova.

Attendibilità dei sondaggi Bisogna comunque sottolineare che generalmente questo tipo di sondaggi danno dei risultati sempre abbastanza positivi per il presidente, perché sono condotti tra chi ha già espresso una sua preferenza scegliendo di seguire il discorso in tv. Nel 2002 per esempio, quando George Bush pronunciò il suo primo discorso - proprio come quest’anno Obama - ebbe un tasso di approvazione dell’85%.

In controtendenza In ogni caso bisogna registrare che se prima del discorso il 57% degli intervistati affermava che le priorità di Obama rispecchiano quelle del paese, dopo il discorso la percentuale è salita al 70%. Anche se con una dose di scetticismo e poca fiducia nelle effettive possibilità di portare a termine i progetti annunciati: il 57% infatti ha detto di non credere che il presidente riuscirà a raggiungere tutti gli obiettivi indicati nel suo discorso.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.