L'intelligenza artificiale entra nell'arte: succede ad Art Dubai

Ad Art Dubai la fiera d'arte più importante del Medio Oriente, fa il suo esordio Objkt.one, nuova piattaforma per la collezione di opere d'arte digitali NFT uniche e in edizione limitata

L'intelligenza artificiale entra nell'arte: succede ad Art Dubai

Il 2023 si annuncia come l’anno dell’affermazione delle AI, e l’arte - come sempre segno dei tempi - è in prima linea nel manifestarlo. Ad Art Dubai (3/5.3.2023), la fiera d'arte più importante del Medio Oriente, fa il suo esordio Objkt.one, nuova piattaforma per la collezione di opere d'arte digitali NFT uniche e in edizione limitata 1/1 all'interno di un contesto curatoriale esclusivo, che sarà una casa virtuale per artisti che adottano la computer graphics e l’AI generativa come strumenti creativi e la blockchain Tezos come metodo di certificazione delle opere all'insegna della sostenibilità.

La curatela del nuovo marketplace è opera di Objkt.com e del collettivo Fakewhale, che condividono lo stand X-13 al Dubai Art Digital Pavillion, con attività prodotte da Valuart Studio, che ha creato i contenuti a supporto del lancio.

"Objkt.one è più di un marketplace per l'arte digitale. Ci impegniamo a promuovere la diversità culturale e l'inclusività fornendo una piattaforma che presenta opere d'arte uniche ed eccezionali di artisti talentuosi di tutto il mondo. Il nostro approccio curatoriale pone una forte enfasi sulla comunità, la diversità e la celebrazione dell'espressione culturale. Siamo entusiasti di lanciare la piattaforma ad Art Dubai con un drop esclusivo curato da Fakewhale che incarna questi valori" ha commentato Brian Mc Alister, Ceo di Objkt.com e Objkt.one.

La curatela di Fakewhale ha incluso nel progetto artisti internazionali digitali e fisici del calibro di The Acid Camels (composto da Coldie, Raphael, Nate Esway), Esra Eslen, Gary Edward Blum, Goldcat, Jenni Pasanen, Jesse Draxler, Kevin Abosch, Lorna Mills, Max Papeschi, Mimmo Dabbrescia, Le Chat N0ir, neurocolor, Omentejovem, Qubibi, e Zancan con Aleksandra Artamonovskaja.

Objkt.one crede nel supporto agli artisti e nel fornire uno spazio per l'espressione creativa, ma è anche attenta all'impatto ambientale della tecnologia blockchain. La piattaforma è costruita su Tezos, una delle reti blockchain più efficienti dal punto di vista energetico ed ecologico disponibili. Per ottenere l'accesso ad Objkt.one, gli artisti dovranno essere selezionati attraverso un processo di whitelist curato da un prestigioso team internazionale di curatori.

Il team di Objkt One si impegna, così, a selezionare le migliori opere di una vasta gamma di artisti internazionali, rimanendo fedele alla filosofia creativa alla base dell'Ecosistema Artistico di Tezos e ad esplorare progetti provenienti da tutto il mondo per sostenere la crescita di una comunità vibrante e inclusiva.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica