Automotive

Stellantis al vertice nelle vendite dei veicoli LEV

Stellantis nel corso dei primi undici mesi del 2022 ha raccolto, nel mercato italiano, degli eccellenti risultati fra i veicoli a basse emissioni

Stellantis al vertice nelle vendite dei veicoli LEV

Il 2022 è un anno estremamente positivo per il Gruppo Stellantis, che nei primi undici mesi si è issato al vertice di una speciale graduatoria riguardante le vendite dei veicoli a basse emissioni (LEV) in Italia. A suffragio di questi risultati ci sono i dati riportati da Dataforce, secondo cui il gruppo industriale raggiunge una quota di mercato del 32,6%, in miglioramento rispetto ai dodici mesi precedenti di un +1,8%. La Fiat 500e, così come le Jeep Compass e Renegade, sono il vero motore trainante di questo successo commerciale nel mercato italiano nell’arco di tutto il 2022. Di pari passo con i traguardi notevoli ottenuti nel settore auto, Stellantis ottiene eccellenti riscontri anche fra i veicoli commerciali, infatti, secondo le statistiche Dataforce, in prima e seconda posizione ci sono i brand Opel (18,14%) e Fiat (15,1%).

Il successo di Fiat 500e

Abbiamo accennato di quanto sia stata importante la Fiat 500e per la crescita del Gruppo Stellantis, ma questa rilevanza è espressa ancora meglio dai numeri: circa seimila immatricolazioni in Italia nel corso dei primi undici mesi del 2022; in appena due anni, la Nuova 500 ha venduto oltre 100.000 unità in tutta Europa, inoltre, ha portato a casa 33 premi internazionali, in nove Paesi differenti. Questa catena di successi la rende la FIAT più premiata di tutti i tempi. La Nuova 500 elettrica è anche protagonista dell’esperienza di vendita nel metaverso. A supporto di questa ondata di ottimismo, nelle ultime settimane è stata presentata al Lingotto l’inedita Abarth 500e, la versione più sportiva e aggressiva della best-seller di Fiat.

Stellantis leader tra le ibride plug-in

Nelle ibride alla spina, il gruppo Stellantis ha guadagnato delle importanti posizioni. La scalata ai vertici del mercato italiano è dipesa soprattutto dalle straordinarie vendite relative al brand Jeep, con Compass e Renegade 4xe, vere punte di diamante. Jeep è il marchio che detiene la leadership con una quota nei primi undici mesi dell’anno del 28,7%. Recentemente è stata presentata anche l’Alfa Romeo Tonale Plug-in Hybrid Q4, la prima nella storia del Biscione. Questo modello ha tutte le carte in regola per rafforzare ancora di più la presenza di Stellantis ai vertici del mercato tricolore.

Peugeot fra elettriche e plug-in

Nel segmento B delle elettriche, la Peugeot e-208 si è comportata in modo eccelso, diventando la più venduta della sua categoria. Un’altra Peugeot sugli scudi è la e-2008, che occupa la prima posizione del suo gruppo di riferimento. Per quanto riguarda le alternative del mondo plug-in hybird del Leone, la nuova 308 occupa la prima posizione tra le station wagon del segmento C. Nel 2023, poi, la batteria di Peugeot verrà rafforzata dall’arrivo di nuove motorizzazioni ibride che debutteranno sui SUV 3008 e 5008. Un’altra novità, infine, è la Peugeot 408 presentata da poche settimane.

Opel e Citroen

Anche Opel e Citroen si fanno strada all’interno del mercato del Bel Paese. Opel e-Corsa è una delle più vendute, al pari del SUV Mokka-e. Nel frattempo cresce l’attesa per la nuova Astra Electric, che sarà una delle più interessanti novità del prossimo anno. Per quanto riguarda, invece, Citroen i recenti lanci di C5 X Hybrid Plug-in e del nuovo C5 Aircross Hybrid Plug-in, hanno riaccesso l’attenzione degli italiani nei confronti del brand transalpino.

Commenti