Azioni e bond a massima sicurezza

Ecco il «portafoglio» degli Investimenti Arancio.
Dividendo Arancio. Così è denominato il fondo azionario internazionale di Ing Direct. È «high dividend», investe cioè solo in società che distribuiscono dividendi superiori alla media e che dimostrano solidità, concrete prospettive di crescita e capacità di generare valore reale per il cliente.
Su oltre 35mila società internazionali solo 100-120 entrano nel portafoglio di Dividendo Arancio. Il suo obiettivo è superare (ma non replicare) il benchmark di riferimento: l’Msci World Index (Morgan Stanley Capital International Index), indice rappresentativo delle principali società quotate sulle Borse mondiali. Si consiglia un orizzonte temporale di 3-5 anni. Il rischio del prodotto è medio-alto. Non ci sono costi d’entrata, di uscita, di commissione di performance, né costi per le operazioni. Il Ter è molto competitivo: 1,50% contro una media di mercato di 2,09%. Nel mese di giugno vengono distribuiti i dividendi.
Euro Arancio. È il fondo obbligazionario area euro di Ing Direct. Investe in obbligazioni societarie e titoli di Stato in euro altamente affidabili e con ampie garanzie di solvibilità. I titoli ammessi nel paniere di Euro Arancio sono principalmente «investment grade», hanno cioè rating elevati, mediamente pari a AA e comunque sempre superiori a BB Standard&Poor’s. Il suo obiettivo è di superare il benchmark di riferimento, il Lehman Brothers Aggregate, di almeno 0,5 punti percentuali. L’orizzonte temporale consigliato è uno-due anni.
I costi sono anche in questo caso molto competitivo: Ter 0,80% contro una media di mercato dell’1,11 per cento. Anche per questo fondo, nel mese di giugno vengono distribuite le cedole maturate dai prodotti in portafoglio.

Commenti

Grazie per il tuo commento