Corsa alla poltrona di Pericu fatta senza pensare agli elettori

Corsa alla poltrona di Pericu fatta senza pensare agli elettori

Caro il Giornale di Genova, ho letto con estrema attenzione il trafiletto-lettera che ha scritto la signora Anna Maria Tagliaferri sulle notizie che voi pubblicate e che altri giornali, aggiungerei poco seri, non solo non pubblicano, ma addirittura ignorano pié pari. Sullo stesso tono, è questa mia. Ho voltato la vostra pagina e ho letto la notizia sulla diatriba delle candidature alla poltrona di sindaco di Genova, tra la nostra grande (sigh...) Marta e il super ex presidente degli industrialoni di Genova, Zara...
Vorrei fare loro una sola domanda. Ma lo sapete che vi devono votare i genovesi? Perché oggi credo che si facciano troppi conti senza gli osti, e in questo caso cari pseudo-candidati gli osti sono le persone che vivono e lavorano qui a Genova. E, sì, meglio che le parole le dedicaste a un programma concreto per risolvere i problemi di Genova e meno alle vostre politiche da tasca. Grazie.

Commenti

Grazie per il tuo commento