CRIMINALITÀ

Una quarantenne e un’ultraottantenne sono state scippate nella tarda mattinata di ieri, al Gratosoglio e in zona Inganni. Due gesti avvenuti in due diverse zone della città, da parte di rapinatori differenti. Entrambi gli scippi, però, sono stati messi a segno con particolare violenza: le due donne sono state buttate a terra.
Il primo scippo è avvenuto in via Michele da Saponaro intorno alle 11. La donna, 42 anni, era appena uscita da una filiale della Banca Intesa quando è stata avvicinata da uno scooter con a bordo due giovani, di cui uno con casco grigio, che le hanno strappato lo zaino dove teneva i contanti appena prelevati. La poveretta, strattonata, è caduta a terra riportando alcune contusioni. Visitata al pronto soccorso dell’ospedale Humanitas di Rozzano non sono state riscontrate gravi conseguenze.
Poco prima, intorno alle 10.30, un’altra donna, molto più anziana, era stata scippata della borsa in via Inganni. La donna - un’ottantacinquenne - è stata avvicinata da un uomo, sui 25-30 anni, a piedi, che le ha strappato con forza la borsa di tela dove teneva il portafoglio con circa 60 euro e le chiavi di casa.
L’anziana è poi caduta a terra riportando solo alcune lievi escoriazioni, e ha rifiutato le cure mediche del 118.