277 articoli di legge ma un imprenditore non può vendere le mascherine

Quella del Coronavirus è una emergenza complicata, ma l'anima burocratica di questo Stato non ne vuole proprio sapere di rinunciare a complicare ai cittadini la loro vita presente e futura

Quella del Coronavirus è una emergenza complicata, ma l'anima burocratica di questo Stato non ne vuole proprio sapere di rinunciare a complicare ai cittadini la loro vita presente e futura. In poco più di un mese, sull'argomento Palazzo Chigi e dintorni hanno emesso sei tra leggi e decreti legge, due delibere del Consiglio dei ministri, otto decreti del presidente del Consiglio dei ministri, diciannove ordinanze del capo dipartimento della Protezione civile, un protocollo, una ordinanza del ministero della Salute e due direttive del ministro della Pubblica amministrazione. In tutto parliamo di 277 tra articoli di leggi e disposizioni che nella loro versione abbreviata senza allegati e rimandi - occupano trecento pagine. Una montagna di carte, spesso scritte in burocratese stretto con indicazioni che su alcuni temi interferiscono tra di loro. Imprenditori, commercianti, commercialisti, avvocati ma anche semplici cittadini ci si stanno spaccando sopra la testa cercando di capire quali sono i loro diritti e i loro nuovi doveri.

Esagerato? Leggete questa lettera che ho ricevuto ieri (e all'interno l'intervista all'interessato): «Dispongo, in qualità di titolare di azienda farmaceutica, di una partita di almeno un milione e mezzo di mascherine (certificate Cee), che ho offerto a tutti (Regioni, Protezione civile, ospedali ecc...). Siamo in piena emergenza, però, causa questioni burocratiche, nessuno sino ad ora si è mostrato interessato all'acquisto, nel frattempo medici e personale sanitario muoiono, un numero spropositato di ammalati lascia questo mondo in piena solitudine (forse non succedeva neppure in tempo di guerra, perché esistevano cervelli e organizzazioni diverse)».

Ecco, 39 provvedimenti di legge, 277 articoli, trecento pagine di scartoffie e un imprenditore deve tenere in magazzino un milione e mezzo di mascherine salvifiche perché la burocrazia lo respinge. E allora dico: se dobbiamo cambiare registro facciamolo tutti, sudditi e sovrani. Meno chiacchiere, meno norme e più fatti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

dagoleo

Gio, 26/03/2020 - 17:16

il re è nudo. solo il bambino l'ha riconosciuto e tutti gli altri pavidi dietro di lui. solo lui non pensa di esserlo, sommerso da una fragorosa risata.

uberalles

Gio, 26/03/2020 - 17:21

Burocrazia, ecco l'unico collante che permette al governikkio attuale di stare in piedi e percepire emolumenti e, purtroppo, il vitalizio. Si autoalimenta sfornando decreti, spesso contraddittori, ad un ritmo esagerato: penso che, addirittura usi il "copia e incolla" per farne un numero maggiore, tanto per giustificare la propria esistenza, mentre gli Italiani muoiono...

Ilsabbatico

Gio, 26/03/2020 - 17:23

Pazzesco!!!

investigator13

Gio, 26/03/2020 - 17:27

la burocrazia per le mascherine è concorso per omicidio, siamo in guerra è genocidio

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 26/03/2020 - 17:28

Coronavirus o confusione? La seconda segue la prima. Il governo Conte annaspa, ma riesce anche a varare una marea di norme, però ignote al Popolo, oggi e domani. “Una montagna di carte” in un governo che vive nell’incertezza. Meno male che c’è Sallusti a chiarirci le idee.

Venditore

Gio, 26/03/2020 - 17:38

Ma non è possibile pubblicare l'elenco dei destinatari ai quali è stata offerta la partita di mascherine? In questo caso potremmo sentire entrambi le campane, intanto, che è giusto. Poi, una volta individuati quelli che eventualmente non sanno giustificare il rifiuto all'acquisto si proceda per legge: presto detto, intralcio alla salute pubblica punibile penalmente, come da nuovi decreti sul Covid19. Magari ne esce che il produttore ha chiesto cifre esorbitanti e per questo non gliele hanno comprate, allora va perseguito lui. Necessita approfondimento. Grazie

Yossi0

Gio, 26/03/2020 - 17:42

nessun magistrato che trova il modo d'indagare questi cialtroni ?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 26/03/2020 - 17:55

oh che strano.... e conte lo sa? :-) meno male che gli volete bene a lui, e non a quel cattivaccio di berlusconi.... poveri fessi:-)

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Gio, 26/03/2020 - 17:56

Il sistema Italia è più grave della stessa pandemia. Non c'è mai stata una democrazia compiuta, le connotazioni sovietiche sono molteplici ed analogo si profila l'esito. La carta, nata dopo la tragica umiliazione bellica, ci penalizza: può governare chiunque e siamo ridotti alla paradossale speranza che a salvarci dalla catastrofe siano i burocrati. Quando mai?

Italianocattolico2

Gio, 26/03/2020 - 18:05

Il problema è dovuto al fatto che se le vende lui direttamente agli ospedali, la trafila dei passacarte e dei passa bustarelle non guadagna nulla e poi va a lamentarsi dai capi-bastone al piano di sopra.

Ricky70

Gio, 26/03/2020 - 18:12

Egr. Direttore, con questo Governo di grillipiddini, in cui il PD vuole il potere & poltrone e i Grillini la mangiatoia per legiferare e abbuffarsi, altro che aprire il Parlamento come una scatola di tonno, lo scrivere motivando la loro incompetenza e incapacità di governare, è come abbaiare alla luna.

Paparella48

Gio, 26/03/2020 - 18:19

Caro direttore di burocrazia si muore, la mascherina un DPI se individuale perché non posso comprarlo da chi voglio per tutelare la mia salute ed evitare di infettare altri se risulto positivo.Secondo me nascondersi dietro alla mancanza di mascerine non è altro che una perfida difesa per le leggerezze e gli errori di gente incapace. Ricordo che il DPI sui posti di lavoro viene utilizzato sui rischi residui,cioè se uso le cuffie antirumore prima devo cercare di eliminare il rischio alla fonte o ridurlo al minimo,er il riscio residuo la difesa é il DPI.

Giorgio1952

Gio, 26/03/2020 - 18:22

In una situazione come quella odierna di massima emergenza sanitaria, il titolare della azienda farmaceutica avrebbe dovuto mandare le mascherine agli ospedali milanesi, bergamaschi e bresciani che sono quelli più in difficoltà, dopodiché avrebbe potuto attivare le procedure per recuperare il suo fatturato. Io vorrei sapere se ci fosse stato Salvini a capo del governo che cosa avrebbe fatto di diverso, avrebbe ri-chiesto perché lo aveva fatto l’estate scorsa i pieni poteri?

Venditore

Gio, 26/03/2020 - 18:41

Volete ridere? Provate a entrare nel sito dell'Inps oggi e chiedere il contributo di 600 euro. Fatemi sapere come avete fatto.

scurzone

Gio, 26/03/2020 - 18:43

La burocrazia è una cosa vergognosa e l'italiano non ne riesce a farne a meno! Si continua a legiferare sul nulla, a mandare inutili linee guida sul nulla, sulle carte! Ma sia mai possibile che non si riesca a fare leggi contro la criminale burocrazia? Una cosa ignobile.

Nicola48ino

Gio, 26/03/2020 - 18:47

Dott Sallusti la durocrazia(cambiamogli nome) in Italia serve x fare lungaggini in modo che i vari clienti portatori d'acqua si mettano daccordo x la spartizione delle mazzette sulle commesse. La burocrazia e figlia degli stati a colore rosso x rubacchiare al popolo e vivere un po' al di sopra della fame mentre i gerarchi gozzovigliavano a crepa pelle. Saluti Egregio alla prossima.

Ritratto di Cali85

Cali85

Gio, 26/03/2020 - 18:49

Basta vedere cosa hanno combinato con le autocertificazioni e i seggiolini anti-abbandono e si capisce a chi siamo in mano!! Ma non basta perché c'è personaggi come Travaglio che ringrazia il Buon Dio per essere governato da gente con "la testa sulle spalle".

Duka

Gio, 26/03/2020 - 18:52

L'imprenditore ha perfettamente ragione in molti ci troviamo nella stessa situazione. Però non diamo la colpa all'astratta "burocrazia" che non da colpe a nessuno e nemmeno li assolve, quello sbagliato è il sistema che nessun governo men che meno questo è in grado di distruggere. Si letteralmente distruggere perchè asurdo inutile costoso e demenziale.

Sabino GALLO

Gio, 26/03/2020 - 18:53

La "BUROCRAZIA" del nostro PAESE ITALIA è INCOMPRENSIBILE !! La lettura di leggi , reolamenti ,ecc. è impossibile, tenendo conto anche dei "richiami" ad "altro" (del passato, a partire dall'Unità d'ITALIA !) che complicano ancora di più i nuovi testi ! Dopo una o due righe di lettura, ci si accorge che bisogna ricorrere ad un avvocato di grande esperienza per capire , almeno a metà, quanto letto nelle prime due righe! Decisione di solito trascurata, per non "complicarsi" di più! Non tutti i mali vengono per nuocere! DOPO "COVID": CAMBIAMENTO! Non solo delle "carte" !!

Venditore

Gio, 26/03/2020 - 18:57

Volete ridere.2? Oggi alle poste, dove sono entrato con i guanti in lattice ma non con la mascherina, perché non sono più riuscito a trovarla, il solerte impiegato allo sportello mi ha redarguito perché non ce l'avevo, ricordandomi che E' OBBLIGATORIA quando si entra negli uffici pubblici. Lui invece, fortunato, l'aveva. Allora gli ho chiesto dove l'avesse trovata, giusto per sapere dove andarla a cercare, e mi ha risposto che gliel'ha fornita l'amministrazione postale. Io gli ho risposto che non lavoro alle poste e quindi non ce l'ho. Chissà se me ne avrebbe data una delle loro, se gliela avessi chiesta. Però ha cambiato discorso, immagino temendo che gliela avrei chiesta. Noi siamo noi e voi non siete nessuno!

Ritratto di PippoAngel52

PippoAngel52

Gio, 26/03/2020 - 19:10

E' giusto che andiamo in malora .... o abbiamo la forza per "demolire" questo Stato oppure è giusto che falliamo tutti insieme, sperando che chi arriva dopo sia migliore di noi

cir

Gio, 26/03/2020 - 19:15

non credo ad un a virgola di cosa dice Sallusti..

scurzone

Gio, 26/03/2020 - 19:19

Mi dispiace deludere i destrorsi, ma la burocrazia è il male peggiore dell'Italia e nessun Governo, nè di sinistra e neppure di destra è riuscito a sconfiggere: è peggiore del coronavirus.

Anonimo51

Gio, 26/03/2020 - 19:21

Ma dove sono finiti gli zelanti procuratori che controllavano ed attendevano con ansia che Salvini commettesse una mossa falsa per poterlo indagare? E mai possibile che in questa mancanza di mascherine e indumenti protettivi, non ci siano responsabilità riconducibili a politici o governanti? Io non ci credo, pero' nessuno si muove perché questo governo e' intoccabile. Povera democrazia, sempre tirata per la giacca.

Unoamareggiato

Gio, 26/03/2020 - 19:26

Credo che un fatto del genere sia da codice penale. Ma la magistratura dove é? Dorme? ho l'impressione che la legge purtroppo non sia uguale per tutti

scurzone

Gio, 26/03/2020 - 19:40

Anonimo51: mi dispiace, ma il Italia uno rischia se lo fa senza rispettare la burocrazia. Tutte le cose negative in Italia succedono per colpa della burocrazia, che uno deve rispettare, altrimenti rischia la denuncia! Terribile!

roblin

Gio, 26/03/2020 - 20:09

- chiacchere, - norme, + fatti: sono assolutammente d'accordo Roblinari - Trieste

Ritratto di Furio64Lostile

Furio64Lostile

Ven, 27/03/2020 - 10:12

Sentire tutte le campane... occorre fare chiarezza.... Ma intanto medici ed infermieri muoiono... tra i lettori c'è sicuramente qualche burocrate... Qualcuno ha detto, una volta, che, forse, i burocrati lavorano per lo stato, ma, sicuramente, lavorano per giustificare se stessi.

Ritratto di dlux

dlux

Ven, 27/03/2020 - 10:17

Direttore, mi scusi, ma il commissario straordinario non serviva proprio a questo? Non serviva una figura che potesse, in virtù dei poteri straordinari attribuitigli, disporre superando le pastoie burocratiche? Oppure è una figura, come i grandi manager, assolutamente inutile ed invisibile tranne che al 27 del mese?

EliSerena

Ven, 27/03/2020 - 10:17

Direttore non credo nella maniera più assoluta a quanto scrive. Se questo avesse a disposizione un milione e mezzo di mascherine sarebbero oro e sarebbero sul mercato. Mia figlia lavora in una azienda di Seriate che distribuisce guanti mascherine camici prodotti disinfettanti. Deve lavorare pure il sabato e la domenica. Partono da 10 giorni anche sabato e domenica quotidianamente dall'Italia verso la Germania 5 bilici che portano ciascuno 400mila euro di mascherine. E questo non può vendere. Faccia nome e cognome

EliSerena

Ven, 27/03/2020 - 10:31

Direttore se fosse vero perché non ha provveduto a denunciare al Prefetto della provincia interessato questa situazione???????

miky2010

Ven, 27/03/2020 - 10:34

E POI, MAGARI, SE QUESTO SIGNORE LE VENDE ALL' ESTERO.... LA FINANZA LE SEQUESTRA E LE CONFISCA ; COME GIA' ACCADUTO!! OLTRE IL DANNO ANCHE LA BEFFA!!!!

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 27/03/2020 - 10:56

in pratica stiamo raggiungendo uno dei cardini del programma dei 5 stelle e cioè la DECRESCITA FELICE (felicissima anche per i gretini). Ecco come ci siamo ridotti, ci stanno distribuendo la miseria e ci tolgono la libertà e questi del pd e dei 5s fanno i fenomeni spacciandosi per i salvatori, auguri

Cheyenne

Ven, 27/03/2020 - 11:03

Italia un paese che non ha saputo fare mai una riforma burocratica seria

Duka

Ven, 27/03/2020 - 11:23

Se questa fosse una guerra "tradizionale" con questo "generale" al comando saremmo annientati in meno di 24H

scurzone

Ven, 27/03/2020 - 11:49

asimon: mi sembra che, purtroppo, tale decrescita, avviata nel 2010 dal Berlusca (-5,1% di PIL), sia dovuta da un lato dal virus, che sta diffondendosi in tutto il mondo, e da un lato dall'inettitudine dei Governi italiani.

crane111

Ven, 27/03/2020 - 12:20

caro Sallusti il suo articolo come l'intervento di Porro di oggi mettono in luce uno dei motivi principali dell'inconcludenza dannosa di questo governo. Ma possibile che non si possa mettere in moto un intervento supportato dalle firme di tutti quelli che ci credono, una sorta di class action contro chi ci propina quotidianamente queste assurdità? siamo stufi di assistere impotenti a queste ferite

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 27/03/2020 - 12:35

scurzone: non so dove tu abbia potuto prendere (forse da una sede del PD) il dato che la crisi del 2010, iniziata già nel 2008 negli USA causa il fallimento della Lehman Brothers e a valanga estesa a livello mondiale, sia stata colpa di Berlusconi, anzi vorrei ricordarti che proprio nel 2010 ci fu la legge Tremonti che diede un pò di respiro all'economia italiana, poi i nostri sinistroidi invece di difendere l'Italia stettero dalla parte della Merkel e di Sarkozy infine, arrivò il salvatore Monti, quello sì che ha distrutto quel pò che ancora funzionava. Stavamo ancora a leccarci le ferite di quella crisi che prima è arrivato il flagello dei 5stelle poi questo virus Ormai sono passati dieci anni dall'ultimo governo Berlusconi e c'è ancora che dice che è stata tutta colpa sua, annamo bene!!!

Mborsa

Ven, 27/03/2020 - 12:49

Nessuno è stato in grado di ridurre o semplificare la burocrazia! Per farlo bisogna sovvertire l'organizzazione statale esistente e nessuno è disposto a correre il rischio andare verso l'incognito. Direttore, alza il tiro: con due mesi di fermo della produzione avremo 5-10% di riduzione di PIL, cioè 50-80 mld in meno di entrate dello stato e 100-200mld di spese in più per sostenere i redditi minimi. Sarà la bancarotta del paese e l'inizio di una "rivoluzione" socialista/liberale/capitalista? Nessuno ne vuole discutere e arriveremo "al 8 settembre" impreparati come al solito, in balia della volontà interessata di altri! Le mascherine sono la pagliuzza, il default è la trave nell'occhio.

Ritratto di asimon

asimon

Ven, 27/03/2020 - 12:52

scurzone: dimenticavo ben 4 governi targati PD in poco più di 7 anni, dalla fine del 2011 a marzo 2018: Monti Letta Renzi Gentiloni, ti pare poco?

leopard73

Ven, 27/03/2020 - 14:05

Ti danno l'autorizzazione solo se dimostri di essere KOMUNISTA con la tessera!!!

scurzone

Ven, 27/03/2020 - 14:18

Asimon: nell'anno 2009 (non 2010) il PIL italiano, sotto la guida del Berlusca, fece -5,1% di PIL: record negativo per l'Italia! C'era una crisi internazionale, è vero, ma anche ora, c'è. Poi i governi che tu hai elencato hanno fatto tutti meglio, alcuni hanno fatto addirittura segno+. Poi è arrivato il Governo lega 5 stelle, che ha fatto un miserissimo segno +. Non ci siamo con i numeri. Con le ciance sì. Ed io non voto PD, né 5 stelle, né Renzi e tanto meno qualche altro partito parente con la sinistra, come la chiamate voi.

Giorgio Colomba

Ven, 27/03/2020 - 14:37

Giuseppi ed i suoi danti causa sono il paradigma della peggior burocrazia: non assumono decisioni fuggendo da ogni responsabilità.

killkoms

Ven, 27/03/2020 - 15:26

@sculzone,poi arrivò mon ty e dovemmo sganciare fior di miliardi per foraggiare il fondo salva-stati (attuale mes)! Fondo che doveva salvare la grecia ma che salvò le banche tedesche e francesi più esposte sul debito greco!per la cronaca con mon-ty in nemmeno 2 anni il nostro debito salì di oltre 243 miliardi di €!