Adinolfi contro J-Ax: "Fa il bimbominkia ma ha 46 anni"

Il leader del Popolo della Famiglia risponde al "dito medio" che il rapper milanese gli ha rivolto in diverse occasioni

Adinolfi contro J-Ax: "Fa il bimbominkia ma ha 46 anni"

È guerra aperta tra Mario Adinolfi e J-Ax. Intervistato da Radio Cusano Campus, il leader del Popolo della Famiglia replica al dito medio che il rapper milanese gli ha rivolto in diverse occasioni. La prima durante una puntata de Le Iene. La seconda in un video pubblicato dallo stesso rapper sulla propria pagina Facebook. L'argomento? Le cosiddette famiglie arcobaleno. A favore J-Ax, contrario Mario Adinolfi.

Nel rispondere al dito medio, il politico si rivolge direttamente al rapper: "Siamo in una situazione di imbarazzante povertà di ragionamento e di argomentazione. Puoi pure giocare a fare il bimbominchia ma hai 46 anni come me". E poi invita J-Ax a un confronto faccia a faccia: "Se, quando e dove vuoi facciamo un confronto pubblico, così vediamo se sei capace di andare oltre il dito medio e i gesti scurrili".

Adinolfi poi scarica la resposabilità sul rapper per i messaggi ricevuti dai fan del cantante. "Facendo quei gesti educa il suo pubblico al suo comportamento - dice - tanto che mi sono arrivati insulti e minacce di morte e questo è la conseguenza delle sue azioni". Infine conclude: "Non è ragazzino alle prime armi ma, come dice nel video, ha fatto comunione, cresima e matrimonio in chiesa. È un uomo da convenzioni sociali".

Commenti