Il "trucco" con le donne incinte: ecco la nuova arma dei migranti

Anche nell'ultimo fine settimane sono stati diversi gli sbarchi, soprattutto a Lampedusa. In diverse occasioni sono state soccorse anche donne in stato di gravidanza, nuova "arma" usata dai trafficanti dall'altra parte del Mediterraneo

A bordo di uno dei tanti gommoni partiti dalla Libia e arrivati a Lampedusa negli ultimi giorni, è venuta al mondo una bambina. Si chiama Fatima e, come ha raccontato Alessandro Gonzato su Libero, sia lei che la mamma per fortuna stanno bene.

La loro storia però rappresenta l'ennesima testimonianza sulle strategie senza scrupoli dei trafficanti di esseri umani. Dall'altra parte del Mediterraneo, donne e bambini vengono usati per aumentare il macabro business sui migranti. Non si spiegherebbe altrimenti secondo quale criterio donne in un avanzato stato gravidanza vengono imbarcate.

La loro presenza a bordo di gommoni in cui le condizioni di salute potrebbero repentinamente peggiorare, serve per richiamare maggiore celerità nei soccorsi. E magari creare emozione nell'opinione pubblica.

Spesso le operazioni di salvataggio o di sbarco dei migranti sono sollecitate proprio per la presenza di soggetti molto deboli nei barconi oppure all'interno della navi Ong. In questa maniera, i trafficanti in Libia o in Tunisia possono contare su una maggiore attenzione riservata a quanto avviene nel Mediterraneo centrale e mandare quanti più barconi possibili verso l'Italia.

La mamma di Fatima, al nono mese di gravidanza, è stata fatta salire su un barcone in una delle spiagge della Tripolitania assieme ad altre 88 persone. Il mezzo ben presto è andato in avaria. Tanto che l'Ong Sea Watch aveva lanciato l'allarme sulla possibile presenza di dispersi. I migranti sono stati poi rintracciati dal mercantile Vos Triton e trasbordati su una motovedetta della Guardia Costiera, la quale ha poi attraccato a Lampedusa.

Qui è venuta a galla la storia della piccola Fatima, nata a bordo del barcone in avaria. Una circostanza molto simile ad altre osservate nei giorni precedenti. Su un gommone che ha rischiato di naufragare sempre nei pressi di Lampedusa, sono state soccorse altre due madri in procinto di partorire.

Il forte sospetto è quindi che in questa fase di repentina ripresa degli sbarchi, molti trafficanti stiano usando donne incinta e bambini piccoli per aumentare i loro guadagni. E questo ovviamente rischia di creare maggiori rischi per la salute dei soggetti più deboli costretti a partire dalle coste nordafricane.

La situazione a Lampedusa

Gli 89 migranti sbarcati sull'Isola più grande delle Pelagie salvati dal barcone in cui è nata la piccola Fatima, non sono stati i soli ad arrivare nel nostro territorio negli ultimi giorni. Lo dimostrano in primo luogo i numeri del Viminale: dal primo gennaio al 23 febbraio, sono stati 4.157 i migranti approdati. Quasi il doppio rispetto allo stesso periodo del 2020, quando ci si era “fermati” a 2.341.

Le ultime due settimane sono state quelle più intense, con almeno 1.500 arrivi tra sbarchi autonomi e quelli avvenuti tramite le navi mercantili o delle Ong. Una serie che non ha conosciuto battute d'arresto nemmeno nel fine settimana. Domenica 232 migranti sono approdati a Porto Empedocle a bordo del mercantile Asso Trenta, poi è stata la volta delle persone soccorse dalla Vos Triton, mentre in 90 sono arrivati autonomamente nella località di Cala Pulcino a Lampedusa.

Qui il centro di accoglienza è al collasso: negli ultimi giorni la struttura, che al massimo può contenere 192 persone, aveva al suo interno 900 migranti. Per questo si sta procedendo ad imbarcare molti di loro a bordo delle navi dell'accoglienza usate per la quarantena delle persone appena approdate. In 150 sono saliti a bordo della Allegra, in 300 invece all'interno della Suprema. Il mare calmo di queste ore fa temere però per ulteriori ondate di sbarchi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

aldoroma

Mar, 23/02/2021 - 15:22

Tutti in Italia... Dove per loro tutto è gratisssds

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 23/02/2021 - 15:33

il trucchetto è vecchio come ai tempi prodiani..con l'aggiunta delle novita':sono minori!! anche s e trentenni!! e ci credono pure

Enne58

Mar, 23/02/2021 - 15:42

La vogliamo fare finire questa tratta? Siete veramente contro la schiavitù o vi fa comodo? Se non siete in grado di farlo dimettetevi. Nessuno vi rimpiangerà, tranne quelli che si stanno arricchendo con questa nuova firma di schiavismo

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 23/02/2021 - 15:45

Quando penso che parte delle gabelle che pago vanno a sovvenzionare certi traffici mi viene la pelle d'oca.

venco

Mar, 23/02/2021 - 16:44

Se non si bloccano finiremo tutti male, avremo un futuro di conflitti e guerre civili.

Cesare007

Mar, 23/02/2021 - 17:08

"Ho visto SOLDATI arrivare via mare su piccole imbarcazioni e dalle loro facce si percepisce che non sono Europei. Ho visto le case distrutte e i bambini italiani piangere. Questo sembra essere un attacco degli infedeli all’Europa. Sull’Italia incombe una grande tragedia.” Si sta per avverare, con il sostegno degli Italiani stessi che aiutano questa invasione, la visione che ha avuto Klimuszko, un frate polacco, famoso veggente morto nel 1980. (da notare bene che parla di SOLDATI!!!)

kytra1936

Mar, 23/02/2021 - 17:34

Finché avremo tra di noi Boldrine, preti e comunisti che lavorano contro la nostra civiltà, questi continueranno ad arrivare. Per questo useranno a loro vantaggio quelle norme di garanzia che i nostri padri e nonni pensarono PER NOI, non certo per legioni di nullafacenti, che vogliono solo vivere a sbafo della nostra economia. Le guerre, se c'hai le spie in seno, le perdi.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 23/02/2021 - 17:38

"Con il ventre delle nostre donne conquisteremo l'Europa" - Discorso dal podio delle Nazioni Unite di Houari Boumedienne 1974. Niente di più chiaro, preciso e agghiacciante. Sì, agghiacciante perché significa relegare le donne alla dimensione di strumento di conquista. Saranno forse le parlo del Sacro Libro ad aver spinto Boumedienne a lanciare questa "bomba perpetua" sull'Occidente? Perché nessuno ha il coraggio di analizzare il vero senso sociale e pratico di questa frase spaventosa? Quanti sono stati fino ad oggi i "ventri" usati, dopo le parole di Boumedienne, per realizzare il sogno delirante di conquista che l'Islam, da sempre, ha tentato di attuare in Europa?

Savoiardo

Mar, 23/02/2021 - 17:58

Pensare ai figli degli altri prima che ai propri Non é cristiano Non é umano ed é Contro natura.Sicuramente é da imbecilli.

Brutio63

Mar, 23/02/2021 - 18:01

Stop al business dei migranti! Stop ai porti aperti! Ong vadano in Corsica oppure in Croazia oppure alle Baleari dove saranno di sicuro accolti a braccia aperte.

Ritratto di navigatore

navigatore

Mar, 23/02/2021 - 18:13

le rapiscono per strada, minorenni compresi, e se non salgono le eliminano, ma questo non si deve sapere, altrimenti i trafficanti e i loro soci delle ONG e coop , DOVREBBERO SUBIRE PROCESSI , cosa che i compagni del PDM5S, non sta bene

amicomuffo

Mar, 23/02/2021 - 18:44

egregio navigatore c'è gente che ha subito processi per genocidio per molto meno...ma a certa gente, politici compresi, fà comodo così.

EVODIO

Mar, 23/02/2021 - 18:54

Sanno perfettamente..che gli occidentali sono stupidi...e vogliono dimostrare con questa assurda accoglienza di essere intelltualmente superiori ...caritevoli... e amorevoli verso gli ospiti ... ed allora loro approfittano della situazione... facendoci fessi e contenti...la verità e che per loro siamo dei babbei buonisti da sfruttare.

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 23/02/2021 - 18:55

quando sanno con che ........ hanno a che fare, diventa tutto un gioco !!!

Santorredisantarosa

Mar, 23/02/2021 - 19:04

CIRINNA' MI DISPIACE CHE QUANDO LE NASCITE SUPERERANNO LE NASCITE ITALIANE MAGARI TRA DUE GENERAZIONI, E NON SBAGLIO, TU NON VEDRAI LA DECADENZA DELL'ITALIA, MA GIA' SAI CHE SUCCEDERA' LA SOTTOMISSIONE DELLE TUE POVERE ELETTRICI, PARLO DELLA DISCENDENZA. TRANNE SE SUCCEDERA' QUALCOSA DI GROSSO CHE VERRANNO RICACCIATI, O LORO SI CONVERTIRANNO SPONTANEAMENTE ALL'OCCIDENTE COMPRESA LA RELIGIONE. SUCCEDERE QUALCOSA DI GROSSO SIA IN FRANCIA PRIMA, CHE DOPO IN ITALIA.

paco51

Mar, 23/02/2021 - 19:34

ci vorrà una guida vera (traduci) che guidi la riscossa della indipendenza.!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 23/02/2021 - 19:36

Solo i comunisti abboccano.

27Adriano

Mar, 23/02/2021 - 19:45

basta rispedirli indietro quando sono in acque territoriali. La Guardia costiera libica si prenderà senz'altro cura.

buonaparte

Mar, 23/02/2021 - 19:58

lo avevo scritto ancora anni fa - me lo dicevano loro stessi che chi portava un bimbo , o donna o donna incinta ha uno sconto sul viaggio.arrivano con dei bus anche con l'aria condizionata alcuni altro che a piedi nel deserto come qualche persona che favorisce l'immigrazione clandestina ci raccontava con racconti strappalacrime . oggi a trieste vasta operazione contro i trafficanti di esseri umani ..indovinate a chi sono legati ?

Giorgio5819

Mer, 24/02/2021 - 11:22

Solo dei comunisti possono continuare a sostenere e incentivare questo schifo.