Bastona il cane sul balcone: denunciata per maltrattamenti

Una donna di Legnago è stata ripresa mentre picchiava il suo cane sul balcone di casa. Il caso è finito in Procura Verona

Bastona il cane sul balcone, la riprendono e scatta la denuncia. Una donna, residente a Legnago, provincia di Verona, ha preso a legnate il suo labrador sul ballatoio di casa. La scena di violenza efferata è stata ripresa da alcuni clienti del bar difronte. Il video, diffuso successivamente sui social, è finito all'attenzione di un gruppo di animalisti che ha denunciato i fatti alle autorità competenti (guarda il video).

Una randellata dietro l'altra, piena e brutale. Così, una donna residente a Legnago, tranquilla cittadina in provincia di Verona, ha letteralmente massacrato di botte il suo cane. Spietata e crudele come un criminale mai satollo di sangue, ha percosso ripetutamente con un'asta metallica l'innocente bestiola. Il cane, un tenerissimo labrador nero, si è accasciato sul pavimento del balcone, fortemente provato dalla scarica di colpi rabbiosi della sua padrona.

La scena, è stata ripresa con lo smartphone da un cliente. del bar difronte alla casa. Altre persone, invece, sono accorse in difesa della povera vittima lanciando invettive contro l'autrice senza mai gloria del folle gesto.

Il video, una sequenza agghiacciante di mazzate della durata di 13 secondi, è stato diffuso accidentalmente sui social diventando virale. Caso ha voluto, per fortuna, che finisse all'attenzione della Lega nazionale per la difesa del cane di Legnago e del Basso Veronese capeggiata da Mariella Zamperlin. L'attivista veneta ha subito segnalato l'accaduto e denunciato la donna per maltrattamenti ai carabinieri.

Il caso è ora in Procura a Verona. Il cane sta bene.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

blackbird

Dom, 04/08/2019 - 10:25

Strano Paese il nostro: si può pubblicare il video di chi in una proprietà privata picchia il cane, ma non quello delle ladre che rubano in casa...

gioet

Dom, 04/08/2019 - 11:09

Blackbird ma perche' in una proprieta' privata puoi fare quel che ti pare anche massacrare un povero cane indifeso? Per le ladre ,che comunque vanno denunciate ,esiste la legge sulla privacy che le tutela o a lei della legge non frelga nulla?

killkoms

Dom, 04/08/2019 - 11:45

brava ragazza!

bruco52

Dom, 04/08/2019 - 12:52

che li tengono a fare gli animali se poi li maltrattano? comunque persone simili sono crudeli anche con i loro simili e speriamo che il cane glie lo tolgano e lo diano a vero amante degli animali...

Popi46

Dom, 04/08/2019 - 13:44

@gioet: non mi sembra che il post di blackbird riguardi un qualsiasi che cosa uno faccia in casa propria, ma piuttosto il fatto che le leggi vigenti tendono ad essere particolarmente indulgenti verso certi bipedi che proprio non se lo meriterebbero....

duca di sciabbica

Dom, 04/08/2019 - 16:33

invece c'è il concreto pericolo che avvenga come in un tribunaledi Messina qualche anno fa: una ragazza ha ripreso con lo smartphone e denunciato il vicino di casa che picchiava selvaggiamente il suo yorkshire sul balcone. Ma proprio perchè l'accusa si fondava su una documentazione che - allo stato delle leggi - era stata illecitamente ottenuta, non solo l'uomo è stato assolto ma, suprema onta, il cane gli è stato riconsegnato!!!

Malacappa

Dom, 04/08/2019 - 17:49

Invertiamo le parti e giu legnate alla tipa

Romalupacchiotto

Dom, 04/08/2019 - 18:46

Bxxxxxxa schizofrenica, spero che trovi pane per i tuoi denti che qualcuno di accoppa come si deve, maledetta Dio ti darà le peggio pene dell'inferno. Spero che il cane stia al sicuro e non sia riaffidato a questa malata, meglio nel canile che con lei. Vergogna!!!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Lun, 05/08/2019 - 09:52

auguriamoci intervengano subito, non fra un paio di mesi per decidere se il caso è di competenza dei vigili, della protezione animali o di chi ha voglia di salvare quella povera bestia... nel palkazzo vicino a dove abito, un demente ha lasciato il cane sul balcone per due settimane andando in ferie, i vigili hanno detto che era compito della protezione animali, quelli della protezione che si occupano solo di canili e non di privati... alla fine il cane era ancora sul balcone.