Maxi operazione di Bill Gates finanziare il vaccino Ino-4800

Il fondatore di Microsoft ha annunciato che che attraverso la sua fondazione investirà miliardi per finanziare fabbriche che svilupperanno il vaccino per fermare il Covid-19. Test sui primi volontari

Maxi operazione di Bill Gates finanziare il vaccino Ino-4800

Bill Gates, il milionario fondatore di Microsoft e dell'organizzazione filantropica Bill & Melinda Gates Foundation, ha annunciato nelle scorse ore, secondo quanto riportato dalla Cbs, che attraverso la sua fondazione investirà miliardi per finanziare fabbriche che svilupperanno il vaccino per fermare il Covid-19. La fondazione di Gates ha già donato 100 milioni di dollari per combattere il virus. Tuttavia, un vaccino, spiega il fondatore di Microsoft, è l'unica cosa che ci permetterà di tornare alla normalità. Ecco perché nella corsa allo sviluppo, Gates ha affermato che la fondazione spenderà miliardi di dollari per cancellare il Covid-19 dalla faccia della Terra.

Annuncio che arriva proprio quando il vaccino contro il Covid-19 in corso di sviluppo da parte dell'azienda biotech americana Inovio, come riportato anche su questa testata, è entrato nella sua fase di sperimentazione sull'uomo, grazie al via libera della Food and Drug Administration (Fda). Il vaccino (Ino-4800, il nome provvisorio), è stato testato ieri su 40 volontari che hanno ricevuto la prima dose, che sarà seguita da una seconda tra 4 settimane, come conferma l'azienda in una nota. "Si tratta di un significativo passo in avanti nella lotta globale contro Covid-19- ha dichiarato Joseph Kim, presidente e Ceo di Inovio -senza un vaccino sicuro ed efficace, è probabile che questa pandemia continui a minacciare vite umane e mezzi di sussistenza. Il nostro team di ricercatori, partner e finanziatori si è mobilitato da quando la sequenza genetica del virus è diventata disponibile all'inizio di gennaio e continua a lavorare 24 ore su 24 per garantire l'avanzamento rapido di Ino-4800 attraverso questo studio di fase 1".

Lo studio di fase 1 di Ino-4800 arruolerà fino a 40 volontari adulti sani a Filadelfia, Pennsylvania (alla Perelman School of Medicine dell'Università della Pennsylvania) e Kansas City (Center for Pharmaceutical Research), dove è già iniziato lo screening di potenziali partecipanti. Le scorte di prodotto sono arrivate la scorsa settimana. Ogni partecipante riceverà due dosi di Ino-4800 a distanza di quattro settimane, e le risposte immunitarie iniziali e i dati di sicurezza dello studio sono previsti entro la fine dell'estate. I dati preclinici hanno mostrato risultati di risposta immunitaria promettenti su più modelli animali. Ulteriori studi preclinici continueranno parallelamente allo studio clinico di fase 1.

Quel fake su Bill Gates che circola sui social

Una "lettera aperta" attribuita erroneamente al miliardario e filantropo americano Bill Gates sulla pandemia del coronavirus è stata condivisa in inglese e cinese su Facebook, Twitter e vari siti Web. I post in lingua cinese affermano che la lettera è stata tradotta dalla sua pubblicazione originale in inglese dal quotidiano The Sun. Ma la lettera è falsa: l'organizzazione filantropica di Gates, la Bill & Melinda Gates Foundation, ha chiarito su Weibo che la lettera è completamente inventata. La lettera, divisa in 14 parti, afferma che la nuova pandemia di coronavirus ha ricordato agli umani la nostra uguaglianza, interconnessione e longevità limitata, nonché l'importanza della salute e della famiglia; e che la tempesta passerà, ma ciò che rimane è il fatto che la Terra è malata; cosa ancor più grave, la lettera insiste sul fatto che il coronavirus non è un disastro ma un "correttore" per l'umanità.

Commenti