Zangrillo attacca Galli in diretta: "Mi denunci e la chiudiamo qua"

Il prorettore dell’Università San Raffaele replica agli attacchi del direttore del dipartimento Malattie infettive del Sacco: "Questo accusare senza mai fare chiaramente il nome è forse figlio della sua antica militanza sessantottina di cui si fa vanto"

Ancora scintille all’interno della comunità scientifica, ancora scintille tra virologi. L’ultimo scontro tra professori è arrivato questa mattina durante la messa in onda de L’aria che tira su La7. In studio il co-conduttore “d’emergenza” David Parenzo, in collegamento da casa Myrta Merlino (per la positività al Covid di un autore del programma) e in collegamento dall’ospedale Alberto Zangrillo.

Il primario dell'unità di Anestesia e rianimazione generale del San Raffaele, dopo aver commentato l’ultimo Dpcm varato dal governo Conte – "Di solito non commento l’azione del legislatore, ma ritengo apprezzabile la gradualità dell’intervento che consente a tutti, in primis al Comitato tecnico scientifico e a chi deve decidere, di prendere provvedimenti coerenti e proporzionate alla realtà che stiamo osservando" – si è tolto qualche sassolino dalle scarpe.

Tutto nasce da una domanda di Myrta Merlino, che ha chiesto un parere al prorettore dell’Università San Raffaele circa le parole del collega Massimo Galli sulla seconda ondata (il direttore del dipartimento di Malattie infettive del Sacco di Milano ha infatti parlato di “folle estate del liberi tutti”) e sulla divisione degli esperti – come Ricciardi, Brusaferro e lo stesso Galli da un lato e Bassetti, Palù e proprio Zangrillo dall’altro –in "allarmisti" e "tranquillizzatori". Ecco, queste le parole di Zangrillo: "Mi dispiace questa divisione, ma se proprio vogliamo banalizzare mi viene da dire che ci dividiamo in pessimisti e ottimisti; questi ultimi, secondo me, hanno un contatto più diretto con la realtà clinica. L’importante è affrontare la pandemia con tranquillità, organizzazione e responsabilità. E credo che tutti noi stiamo facendo del nostro meglio cooperando con le regioni di riferimento per mantenere la situazione sotto controllo".

Dunque, l’affondo nei confronti di Galli: "Per quanto riguarda la mia persona, voglio fugare ogni dubbio: a me dispiace che il prefessor Galli trovi sempre il tempo per accusarmi velatamente e non. Io questo tempo non ce l’ho e ho sempre cercato di essere sempre molto rispettoso, però gli do un consiglio: questo accusare senza mai fare chiaramente il nome è forse figlio della sua antica militanza sessantottina di cui si fa vanto; allora il nemico veniva additato senza nominarlo. Lui ha un modo molto semplice per risolvere il suo problema ed è quello di presentare una denuncia alla procura della Repubblica contro il professor Alberto Zangrillo. Io non l’ho mai nominato né accusato. Chiudiamola qua e parliamo di cose serie...".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

fabioerre64

Mar, 27/10/2020 - 15:48

Grande Alberto Zangrillo! Che Galli fosse una zecca si era capito, adesso ne abbiamo la certezza.

frabelli1

Mar, 27/10/2020 - 16:13

Prof Zangrillo sono pienamente d’accordo con lei. E non sono un giovanotto, ma ho 75 i prossimi a Dicembre saranno 76 (gli anni si contano quando li si compiono). Questo continuo allarmismo non fa bene a nessuno neppure alla salute. Posso raccontarle che un mio genero (ne ho tre) ha riscontrato tosse forte e, pare abbia contratto il coronavirus. A parte la notte che ha dormito poco per questo fatto, il giorno dopo, presentava ancora tosse, ma senza febbre. Oggi, l’ho sentito ed ha detto che la tosse è diminuita parecchio e giovedì farà il tampone - a pagamento perché altrimenti i tempi sono biblici, per vedere se ha superato o meno. Lui è da Venerdì’ scorso che è rinchiuso in una stanza della casa, così come mia figlia occupa l’altra stanza. Lei sta bene però è confinata. Meno allarmismo e più tamponi per i controlli.

Ritratto di VenCom

VenCom

Mar, 27/10/2020 - 16:23

Siamo tutti in attesa che Zangrillo vinca il Nobel per i suoi studi sui virus clinicamente morti. E Salvini potrebbe vincere quello dell'Economia per i suoi studi su come incassare 20mila euro al mese senza lavorare. SALVINI TRADITORE VATTENE DAL NORD

Libertà75

Mar, 27/10/2020 - 16:31

E anche oggi Zangrillo 2 - Galli 0

pallosu

Mar, 27/10/2020 - 16:38

Zangrillo cerca di togliersi dall'angolo offendendo e calunniando, ma ormai la sua reputazione è scesa a livelli drammatici,

AjejeBrazow

Mar, 27/10/2020 - 16:40

Galli e Pregliasco...gli onnipresenti Stanlio e Ollio della medicina a reti unificate,con la loro scienza catodica da cabaret. L'unico virus che temono è quello della democrazia e i consigli che danno non sono per proteggere la popolazione, bensì il governicchio che temono di vedere scomparire.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mar, 27/10/2020 - 16:41

Vada a Roma ad asfaltare le strade

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 27/10/2020 - 16:42

In effetti quanto afferma Zangrillo sarebbe la giusta "chiusa" ad un battibecco (pur non pronunciando da parte del prof. Galli il prof. Zangrillo) surreale.

57abruzzi

Mar, 27/10/2020 - 16:45

Se il Dott. Zangrillo, che non è un virologo, ci prende come al solito ci conviene dichiarare un lockdown totale già da domani

bernardo47

Mar, 27/10/2020 - 16:47

Zangrillo lavora per conto di negazionisti. E non è virologo, stia sereno.

fabioerre64

Mar, 27/10/2020 - 16:49

@pipporm, non ci dovrebbero pensare i tuoi amici compagni che governano a Roma? Ah no giusto non hanno le competenze nemmeno per asfaltare una strada...

Ritratto di HARIES

HARIES

Mar, 27/10/2020 - 16:49

Secondo me, sia Massimo Galli che Alberto Zangrillo sono due professionisti molto esperti e credibili. Ognuno di loro ha il proprio modo di comunicare, ma entrambi sono molto validi. E ci aggiungo anche Matteo Bassetti. Invece chi dovrebbe andare a lezione di agricoltura potrebbero essere i componenti lo staff di L'aria che tira. In particolare la coppia Parenzo Merlino, che si prodigano molto spesso affinché avvenga la pseudo rissa. Ma, d'altra parte, noi sappiamo benissimo che molti talk show vivono su questo, e il Corona è una grande opportunità.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 27/10/2020 - 16:50

pipporm, asfaltare le strade? Assieme a te, allora.

fabioerre64

Mar, 27/10/2020 - 16:50

@pallosu, mi sfuggono sia le offese che le calunnie, ma non mi meraviglio, è normale che i compagni vedano e leggano tutto il contrario della realtà...

dubbioso_ma...

Mar, 27/10/2020 - 16:55

Ha ragione da vendere Zangrillo !!!Conosco molti dirigenti ex-sessantottini che arrivati al comando, pur conoscendo poco della materia,avevano l'arroganza di sapere tutto loro e di disporre a piacere del tempo e della pazienza dei subalterni...tanto loro essendo comunisti nel cuore erano e sono giustificati nel fare tutto. Uno schifo totale!

antoniopochesci

Mar, 27/10/2020 - 17:00

Nei primi tempi delle sue apparizioni, ascoltavo con molto interesse il prof. Galli. Poi mi sono accorto che si è scoperto personaggio con il rischio che venga tirato per la giacchetta; e che, invece del linguaggio franco e diretto della scienza, ha cominciato ad insinuare, ad alludere, a dire e non dire, ad usare perifrasi per tentare di nascondere quello che realmente pensava, a lanciare avvertimenti, a fare la Cassandra ed evocare scenari apocalittici in modo che un domani possa dire ex post "io ve lo avevo detto". E francamente uno che comunica in questo modo non fa per me. Se poi aggiungiamo la frase infelice in cui qualche giorno fa strumentalizzava i morti dicendo di vedere morti per COVID e non per fame, il cerchio si chiude

florio

Mar, 27/10/2020 - 17:01

Prof.Galli è un grandissimo presuntuoso, saccente, finto perbenista con un odio e una invidia sviscerata verso i colleghi più capaci e famosi di lui. Un tipico sinistro come ha detto Zangrillo, quelli che si credono portatori della verità assoluta. L'atteggiamento mellifluo di chi non ha il coraggio di parlare chiaro, di non fare chiaramente il nome di chi non ritiene allineato alle sue convinzioni, lo qualifica per quello che è; so tutto io voi siete nessuno. Comunista Galli, il muro è crollato da 31 anni.

sarascemo

Mar, 27/10/2020 - 17:03

Patetica argomentazione del Prof. Zangrillo, che ha spostato il dibattito scientifico e la constatazione dei fatti solo sul piano personale. Un attacco vergognoso e censurabile dal punto di vista deontologico. Si sà, una pirlata tira l' altra e non si sa dove si va a finire.

Lele53

Mar, 27/10/2020 - 17:05

@pallosu, se c'è uno che ha da tempo offeso questo è Galli. E non ha offeso solo Zangrillo, ma anche altri, come ad es. Bassetti. Zangrillo è sempre stato molto educato, elegante e non ha mai cercato lo scontro o la polemica. Ha giustamente incolpato Galli di lanciare la pietra e nascondere la mano, cosa tipica di manca coraggio o di chi, come i comunisti o post comunisti, sono abituati a celarsi dietro la menzogna e il ribaltamento della verità.

Giallone

Mar, 27/10/2020 - 17:08

Visto le cantonate che ha preso Zangrillo, consiglierei a Berlusconi di cambiare medico personale, non si sa mai!

Mannik

Mar, 27/10/2020 - 17:10

Zangrillo le ha sbagliate tutte. Forse è meglio se tace.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Mar, 27/10/2020 - 17:10

Ven Com, dopo ,se ci riesce, mi spiega cosa c'entra Salvini in questo dibattito. Penso che solo un trinariciuto poteva tirare in ballo Salvini.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 27/10/2020 - 17:13

ha ragione zangrillo: chi non ha ragione, perde tempo ad attaccare e a non far parlare l'altro delle sue ragioni! questo lo constato anche nelle persone piu terra terra, meno famose, piu anonime.... i cosidetti babbei comunisti grulli :-) quando sanno di non avere ragione e non vogliono ammettere, ci fanno perdere tempo inutilmente! e questo è costato a berlusconi tempi preziosissimi perduti per sempre (basti ad esempio pensare ai progetti del ponte sullo stretto di messina)! e gli italiani si lamentano, lamentano, lamentano, poi sottobanco, tutti pronti a dare voti al PD, poi di nuovo si lamentano, lamentano, lamentano, poi ancora sottobanco a ridare ancora i voti al PD.... ma siamo stupidi? :-)

kayak65

Mar, 27/10/2020 - 17:20

pazzesco si sta a tifare per l'uno o l'altro come fosse una partita di calcio ma sicuramente l'italia e' in terapia intensiva per il lockdown primaverile e ora volendolo trasformare anche in autunnale. dalla t.i. non si esce mai sani se non morti. quindi salviamo cio' che rimane dell'italia non malata sia di covid che di economia

giovanni235

Mar, 27/10/2020 - 17:20

Giallone,forse sarebbe meglio se ti chiamassi giallorossone,tanto si capisce di colore nerastro sei.

Iacobellig

Mar, 27/10/2020 - 17:22

Galli hai superato i limiti, credo che zangrillo e non solo lui abbia ragione, ti conviene evitare di continuare ad andare in direzione pro governo con a capo un fallito!

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 27/10/2020 - 17:38

nel 68 vi fu il 6 politico e si laurearono anche chi meritava per non dire qualcos'altro. Tuttavia trovo assurdo un battibecco per un virus che non ha colore politico. E tra l'altro se vi sono dei limiti di conoscenza non è da imputare a nessuno. Vediamo anche negli altri stati virologi e scienziati non hanno ancora trovato la giusta cura. Non litigate anche voi. Ne vediamo già troppe a livello politico.

antoniopochesci

Mar, 27/10/2020 - 17:45

Salvini c'entra sempre e comunque: questa è la giaculatoria che è condannato a recitare chi si illude di esistere solo se evoca il suo fantasma. Quanto al prof. Zangrillo, non ascolti i ragli degli asini da tastiera. Ce ne fossero di persone, di medici, di politici che hanno il dono di parlare in maniera schietta e dire pane al pane e vino al vino. Non ci voleva il vice Ministro della salute, dott. Sileri, per ricordare che il prof. Zangrillo è stato "impiccato" dagli odiatori di professione solo perché nel maggio scorso ha avuto il coraggio, l'onestà, la competenza professionale di squarciare il muro dell'omertà attorno al documentato calo della letalità del virus.

Dordolio

Mar, 27/10/2020 - 17:49

Ricordo quando ci veniva insegnato che LA CLINICA FA SEMPRE AGGIO SUL LABORATORIO. Zangrillo quel che accade lo vede al letto del paziente. E argomenta di conseguenza dando informazioni VERE. Molti altri non escono dal particolare della loro provetta. E si contraddicono l’un l’altro in continuazione come possiamo vedere ogni giorno. La cosa è di tale evidenza che mi sorprende che ci sia gente che non la realizza. Se poi questo viene fatto per personali interessi professionali, politici, ideologici o pratici è un problema che non deve riguardarci.

Ritratto di filospinato

filospinato

Mar, 27/10/2020 - 17:54

coerente, pesato e affilato: un signore prima che un dottore

ST6

Mar, 27/10/2020 - 18:21

A Zangrillo - parole sue - dunque piace cosa si sta facendo al Governo con questa gradualità. Ottimo. ASFALTATI DAL PROF.

anna30554

Mar, 27/10/2020 - 18:22

Ragazzi non era migliore che Conte avrebbe detto all'italia visto che il covid si sta' moltiplicando, visto che conte aveva detto siamo preparati x la seconda ondata ,ma non hanno fatto niente chiudiamo l'italia x 10 giorni e cosi eviteremo gli scontri tra' chi rimane chiuso e chi rimane aperto io avrei chiuso x 10 giorni tutte le attivita' come a marzo.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 27/10/2020 - 18:36

VenCom Mar, 27/10/2020 - 16:23,stesso consiglio che ho dato a galli!!ciaparat!

DRAGONI

Mar, 27/10/2020 - 18:37

ZANGRILLO!!UN GRANDE.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 27/10/2020 - 18:46

CORREGGO: nel 68 vi fu il 6 politico e si laurearono anche chi NON meritava

Fjr

Mar, 27/10/2020 - 18:47

L’elefante e la farfalla,canta.... Michele Zangrillo,dirige il maestro Massimo Galli,ma l’orchestra stona

Ritratto di Koerentia

Koerentia

Mar, 27/10/2020 - 18:47

Il prof. Palu', virologo di fama internazionale, dice lo stesso come il prof. Zangrillo. Stiamo a vedere tra Crisanti e Galli chi sara' il primo a candidarsi alle prossime elezioni.....

Ritratto di Zorro474

Zorro474

Mar, 27/10/2020 - 18:52

Il komunista, 68ino o no, cambia il pelo ma non il vizio.

Veterano

Mar, 27/10/2020 - 18:58

Mi sembra che questi medici, virologi, e pseudo-virologi hanno parlato tanto, forse troppo. Uno che diceva che era una semplice influenza, un altro che diceva è la catastrofe totale, uno che diceva è clinicamente morto (?), un altro che continua a correre. Questo non da tranquillità alla gente, che ascolta tante versioni e non sa bene cosa fare. Il buon senso diceva che il virus non era stato sconfitto, e che tutte le precauzioni erano poche. Nel frattempo, qualcuno (credo un commissario) si è dimenticato nella sua scrivania per due mesi (o più) i progetti per potenziare la sanità. E il primo ministro e presidente sono spettatori ben pagati da noi.

ruggerobarretti

Mar, 27/10/2020 - 19:05

Dordolio 17:49: carissimo, e' sempre un piacere leggere i tuoi interventi. Pero' pensi che quegli interlocutori ai quali ti rivolgi abbiano la minima capacita' di comprendere?? Leggiti gli interventi che fanno, su qualsiasi tematica e fugherai ogni dubbio.

leopard73

Mar, 27/10/2020 - 19:06

Ho letto da qualche parte che il dottor Galli si vuole candidare con i KOMUNISTI che forse farebbe meglio facesse il suo lavoro e lasciare stare la politica MARCIA che abbiamo in ITALIA!!!!

Dordolio

Mar, 27/10/2020 - 19:13

Ricordo l’”Asiatica” e le banali battute dell’epoca: “Franco è a letto con l’Asiatica”.. Le nostre abitudini non cambiarono affatto anche se la mortalità mi par di ricordare che fu alta. Altri tempi, altra copertura mediatica, altri interessi in gioco, altre terapie... altro tutto insomma... Con le tecnologie moderne mi viene il sospetto che vi sarebbero stati molti più “positivi” di oggi e sarebbe stata evidenziata una diffusione del virus ancora maggiore. Bene, ripeto che la vita continuò come sempre. Si sbagliava forse - per ignoranza scientifica e quello di cui oggi disponiamo allora era solo fantascienza - ma SE NON SI FOSSE SBAGLIATO invece???? Non era - e non è - la “Spagnola” della situazione...

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 27/10/2020 - 19:21

Bravo Zangrillo, che affronti la situazione con tranquillita' , nella tua splendida Turris Eburnea ,della clinica privata per milionari del San Raffaele , dove certo non ci sono code di ambulanze fuori dagli accessi, cariche di poveracci che crepano senza nemmeno entrare in reparto. Vai a fare un giro nel MONDO REALE qualche volta, e capirai che non esistono solo i milionari, ma milioni di persone normali.

Ritratto di Adespota

Adespota

Mar, 27/10/2020 - 19:22

Non mi va di fare il tifoso, ma vorrei solo che il prof. Galli rispondesse alle due seguenti domande: essere in un'aula in 20-25 alunni ad un metro boccale di distanza e senza obbligo di mascherina, lo reputiamo essere in sicurezza ? Domanda n.2: egli aveva affermato che le elezioni a settembre non erano una buona idea: quanti sono stati i contagi post elettorali ? Così, solo per capire se esiste davvero qualcuno che possieda la verità rivelata.

Giallone

Mar, 27/10/2020 - 19:43

Il topomorto dice che Zangrillo ha ragione. Mi sembra che i fatti lo hanno smentito clamorosamente. Qualcuno dovrebbe avviare l'ultimo dei bananas.

Cosean

Mar, 27/10/2020 - 19:50

Hei!!! Leggo commenti che osannano l'icompetenza. Difatti vogliono ragione quando dichiarano che il virus è morto e vogliono ragione quando dichiarano che il virus è vivo! Credo che sia l'errore più madornale per un Virologo!

Epietro

Mer, 28/10/2020 - 10:09

Ritengo che la grande colpa di Zangrillo sia di essersi prestato a curare Berlusconi e per questo viene attaccato dalle anime candide.

Cosean

Mer, 28/10/2020 - 11:34

Epietro Mer, 28/10/2020 - 10:09 Se pensi veramente che la colpa di Zangrillo sia curare Berlusconi e non perche ha affermato per più tempo che il virus è morto... Credo che tu sia un Berlusconiano. La Fede, acceca la ragione