Cronache

Iniettava urina nella vene della figlia, arrestata nota blogger australiana

Da questi avvenimenti si capisce che la realtà, purtroppo, supera di gran lunga la fantasia di certi sceneggiatori

Iniettava urina nella vene della figlia, arrestata nota blogger australiana

Iniettava urina nelle vene della figlia di nove anni con l’unico scopo di farla ammalare. Una nota blogger australiana, dell’Hunter Valley, specializzata in articoli riguardanti la “salute” dei bambini, è stata accusata e arrestata. A breve il processo.

Secondo la difesa la donna soffre della sindrome di Munchausen, disturbo psichico che porta le madri a far ammalare i propri figli per attirare l’attenzione su di loro.

A riportare la notizia è il quotidiano britannico “Metro”, che spiega come la bimba ormai sia affetta da malattia genetica per la quale ora sono necessari frequenti ricoveri ospedalieri.

Purtroppo, al momento le cure dei medici non sembrano sortire nessun effetto. Analisi approfondite inoltre hanno documentato la presenza di un’importante infezione. Oltre al fatto che la bambina era ulteriormente malridotta a causa di un uso costante di lassativi.

Commenti