Miozzo: “Il cenone non si può fare”

Il coordinatore del Cts ha spiegato che anche lui è abituato a un cenone di Natale con circa venti persone ma quest’anno non sarà possibile

Chi ancora spera di poter organizzare nella propria abitazione un bel cenone di Natale come gli anni scorsi dovrà arrendersi. Per quest’anno è da dimenticare. Negli ultimi giorni si sono rincorse svariate notizie: prima niente cenone, poi sì ma stando attenti, infine ancora no. Adesso a mettere un punto sul tema che sta interessando gli italiani ci ha pensato Agostino Miozzo, il coordinatore del Comitato tecnico scientifico.

Miozzo vieta il cenone

Intervenendo a SkyTg24 ha spiegato, senza possibilità di essere frainteso: "Anche io sono abituato a Natale a fare il cenone con 20 persone, ma quest'anno non si può. Si riaprirà qualcosa, in alcune aree già dal 3 dicembre. Ma non possiamo fare un Natale da liberi tutti, abbiamo fatto un'estate da liberi tutti e abbiamo avuto conseguenze durissime. Quindi anche per lo shopping speriamo di non vedere quelle scene di resse nei negozi per accaparrarsi offerte, non ce lo possiamo permettere".

Uno shopping responsabile

Qualcuno ha ancora dubbi? Meglio evitare quindi di iniziare a pensare al menu e agli inviti da spedire, tra amici e parenti. Miozzo ha anche sottolineato che, dato il trend epidemilogico positivo, probabilmente alcuni spazi e luoghi di ristoro tradizionali vedranno una prossima riapertura. In alcuni territori dell’Italia ciò potrebbe avvenire già dal prossimo 4 dicembre. Per quanto riguarda lo shopping natalizio invece, la speranza di Miozzo è che i cittadini lo affrontino in modo equilibrato e rigoroso, rispettando le regole e senza prendere d’assalto i negozi, come si è visto fare ultimamente in alcuni magazzini. Ancora fresche le immagini di diverse persone pronte a lottare e farsi spazio per agguantare delle scarpe da ginnastica in un supermercato.

Scordiamoci comunque un Natale tradizionale, di quelli a cui siamo abituati fin da piccoli, con parenti che non vediamo mai durante l’anno, amici e persone care, tutti intorno a un bel tavolo zeppo di cibi e bevande. Ecco, niente di tutto questo.

"L'andamento dell'epidemia è ancora molto pesante, i numeri sono molto forti. Anche se apparentemente la curva sembra stabilizzarsi, le centinaia di vittime che abbiamo tutti i giorni ci ricordano che siamo ancora nel pieno del problema. Anche se la curva dovesse scendere nelle prossime settimane, noi un Natale tradizionale ce lo dobbiamo scordare. Possiamo immaginare un Natale più sereno, più legato alle tradizioni squisitamente familiari. Non ci sarà un Natale liberi tutti" ha affermato Miozzo nel corso della trasmissione Porta a Porta condotta da Bruno Vespa.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

schiacciarayban

Gio, 19/11/2020 - 12:03

Bene, risparmiamo e spendiamo in cose più utili.

pasquino961

Gio, 19/11/2020 - 12:04

Ma un trafiletto sull'arresto del Presidente del Consiglio Regionale della Calabria (Forza Italia) quando lo pubblichiamo ? trovo molto interessante l'articolo sul cenone di Natale....riempie la pancia :-)

il sorpasso

Gio, 19/11/2020 - 12:06

Non avevo dubbi!

kayak65

Gio, 19/11/2020 - 12:06

andare in bagno sara' permesso?

timoty martin

Gio, 19/11/2020 - 12:08

Già, non abbiamo nemmeno le palestre per poi smaltire.....

Indifferente

Gio, 19/11/2020 - 12:08

"..più legato alle tradizioni squisitamente familiari.". Ecco, appunto. La famiglia, numerosa, si riunisce. Che sia cenone o cenetta non riguarda lo Stato. Comunque stia tranquillo, nessuna ressa. La maggior parte degli esercizi sarà fallita o resterà chiusa. Qualche acquisto su Internet, ma solo da parte di chi ha lo stipendio assicurato. Per gli altri brodino (di dado) e TV. Molti non aspetteranno neanche il conto alla rovescia del 31, tanto sotto dittatura è inutile e pericoloso festeggiare..

agosvac

Gio, 19/11/2020 - 12:09

La Tradizione, ormai millenaria, dice che il Natale è sempre stata una festa "familiare". I "cenoni" li fanno solo quelli che hanno una famiglia numerosa. Se Miozzi non fa il cenone è un fatto suo personale, ma non può impedire che lo vogliano fare quelli che hanno famiglia numerosa, anche perché essendo in famiglia, chi doveva essere contagiato già lo è non essendo mai stato proibito che familiari vivessero insieme. E' una questione di logica! Gli estranei sono sempre stati lontani dalle Feste Natalizie. Semmai si può parlare delle feste del primo dell'anno, al contrario aperte a tutti.

cir

Gio, 19/11/2020 - 12:17

kayak65 Gio, 19/11/2020 - 12:06 : solo con l'autocerificazione..

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 19/11/2020 - 12:24

“Il cenone non si può fare”... vabbuò, farò come il il primario in "amici miei" ..solo con le mie due "cuginette"!!!XD

TORO42

Gio, 19/11/2020 - 12:25

non è obblogatorio fare il Natale in Famiglia molte volte è ipocrisia l'importaNTE CHE I RISTORANTI SIANO APERTI!!!!

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 19/11/2020 - 12:25

@indifferente... già,e saranno molti quelli del brodino e poi la messa in TV...

ulio1974

Gio, 19/11/2020 - 12:26

schiacciarayban 12:03: tipo mascherine, disinfettante e plexiglass (o plexiglas).

no_balls

Gio, 19/11/2020 - 12:27

Ma parlatemi del tizio arrestato in Calabria...... invece dei cenoni.

ulio1974

Gio, 19/11/2020 - 12:29

pensavo di fare un cenone per me e mia moglie, ma, visto che è vitato, farò una cenetta con un brodino e qualche panino con mortadella per me, mia moglie, i figli, i nipoti, un paio di amici ed il vicino che abita solo. saremo in 18. stringendoci ci staremo tutti.

Ritratto di mavalala

mavalala

Gio, 19/11/2020 - 12:31

Volevo segnalarvi che solo voi e "Libero" non date notizia dell'arresto del Presidente del Consiglio della regione Calabria. Sarà perché è di Forza Italia? Questa è la vostra idea di stampa libera?

ulio1974

Gio, 19/11/2020 - 12:32

quest'anno sarà il primo natale parco, spirituale ed in contemplazione con il signore da 2000 anni a questa parte. come vuole francesco da roma.

mcm3

Gio, 19/11/2020 - 12:32

Meno male c'e' ancora qualcuno che usa la SUA testa, che ragiona e dice cose sensate e giuste

cir

Gio, 19/11/2020 - 12:34

no_balls Gio, 19/11/2020 - 12:27 : non si puo' sul giornale..e' del CD..

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 19/11/2020 - 12:36

@schiacciarayban Io ho usato i soldi risparmiati in divertimenti e vacanze che non si potevano fare per far fare lavori in casa che avevo posticipato (tipo lucidare i marmi, installare il termocamino e simili). Qualche artigiano ha fatturato qualcosa in più e io mi sto godendo e mi godrò una casa (in cui forzatamente devo restare per mesi ancor), più confortevole ed efficiente ...

jaguar

Gio, 19/11/2020 - 12:37

Non penso sia un problema, covid permettendo lo faremo il prossimo anno.

Ritratto di marmolada

marmolada

Gio, 19/11/2020 - 12:41

pasquino961...esiste un articolo intero altro che trafiletto....basta aprire gli occhi...

ulio1974

Gio, 19/11/2020 - 12:43

mavalala, cir , no_balls & co.: guardate che questa notizia è stata data 2 (due) ore fa anche da Il Giornale. Il vostro grillismo e pidiotismo vi rendono forse ciechi??

stefano.f

Gio, 19/11/2020 - 12:45

Come già detto 12/18 mesi di risparmio forzato e dieta ,fanno SOLO BENE ALLA SALUTE E AL PORTAFOGLIO. E la gente forse...molto forse...inizierà a spendere con il giusto buon senso e a comprare cosa può permettersi invece di continuare a indebitarsi per comprare cosa in realtà NON PUO' PERMETTERSI. Il mal di testa me lo faccio venire per la salute se del caso,non certo per la casa,la macchina,la moto o quant'altro. La gente ha iniziato a rovinarsi da quando è nato il credito al consumo...consumo de che??? Consumo di quanto in realtà non posso consumare forse...

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 19/11/2020 - 12:48

A meno di schierare l'esercito a fare rastrellamenti casa per casa con tanto di pastori tedeschi in stile SS,e non basterebbe ancora,ci sarà una montagna di furbetti che il cenone lo farà eccome,ridendo alla facciaccia nostra...e di Conte &Co.

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Gio, 19/11/2020 - 12:51

Cenone e ultimo dell'anno passato sempre con mia moglie e i figli a casa! Quindi per il sottoscritto se i ristoranti e locali rimanessero chiusi sarebbe solo una buona cosa! Se non altro per evitare le conseguenze di quanto accaduto dopo la riapertura estiva. Per me sarebbe meglio se riaprissero i cinema sotto le feste che, al contrario di altri settori, dal giorno della loro riapertura alla nuova chiusura hanno provocato n°1 contagio! Però si sa... guai toccare la pancia della gente!

ulio1974

Gio, 19/11/2020 - 12:59

Fabious76 12:51: perchè pretendi che gli altri non vadano al ristorante mentre tu potresti andare al cinema!?!?!? comprati un DVD o guarda in Amazon.

no_balls

Gio, 19/11/2020 - 13:01

Ma voi vi ricordate in Fantozzi va in pensione (credo anni 90) quando arrestano il megadirettore per Tangentopoli e nella rassegna stampa tutti i quotidiani davano la notizia in prima pagina , mentre su il giornale ' lady Diana ha la cellulite. Grande villaggio , siamo ancora a questo punto.

Sicutnoxsilentis

Gio, 19/11/2020 - 13:03

Tragedia inenarrabile! Usanze medio borghesi che lasciano il tempo che trovano. Credo che la gente abbia altri problemi che non il cenone di Natale

steluc

Gio, 19/11/2020 - 13:09

Quel dramma cui assistiamo non è conseguenza dell'estate, altrimenti avremmo avuto a settembre le TI piene. E' stata la riapertura autunnale mal organizzata , soprattutto nei trasporti, a provocare il bailamme, e un approccio sanitario invedibile. Qualcuno lo dica, al Miozzo.

antonmessina

Gio, 19/11/2020 - 13:13

passano casa per casa a controllare? e invece i clandestini liberi tutti e sempre vanno bene vero? loro possono e chissa perche non muoiono di covid

no_balls

Gio, 19/11/2020 - 13:18

Ulio1974 Ti faccio osservare che stai commentando sul primo articolo di prima pagina che parla di cenone..... Non di arresti in Calabria. Ora cambia occhiali o testa...fai tu. La colpa e' della scuola........

Ritratto di RindoGo

RindoGo

Gio, 19/11/2020 - 13:19

Anche qui una cabarettata di ElPresidente. Imparate al fatto che scrive per far ridere i lettori su mandato de "il Giornale", non per argomentare su questioni specifiche. Se avete senso dell'umorismo, ma solo in quel caso, leggete pure i suoi contenuti.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 19/11/2020 - 13:21

no_balls Gio, 19/11/2020 - 13:01.ci dispiace che tu ne sia privo ma non assillarci con i tuoi lamenti queruli dovuti alla loro asportazione! Xd

MASSIMOFIRENZE63

Gio, 19/11/2020 - 13:26

E come fanno a sapere quanta gente ci sta in casa? Vicini che fanno la spia o ispezioni della polizia in casa? Personalmente preferisco 1.000 volte prendere la malattia a questa dittatura.

QuasarX

Gio, 19/11/2020 - 13:29

ma chi e' questo miozzo che viene a dirmi cosa devo o non devo fare? ma per favore

Malacappa

Gio, 19/11/2020 - 13:43

Per una volta sono d'accordo con schiacciarayban

ulio1974

Gio, 19/11/2020 - 14:08

no_balls 13:18: che sia colpa della scuola non vi è alcun dubbio e tu ne sei l'esempio plastico. ho solo risposto a coloro i quali sostenvano che questo giornale non avesse pubblicato la notizia dell'arresto del forza italiota in calabria. ossequi e saluti a sua moglie.

Ritratto di cuoreitaliano

cuoreitaliano

Gio, 19/11/2020 - 14:14

Cara Valentina Dardari per piacere fammi un regalo a costo zero per Natale ...sono un vecchio lettore cartaceo di questo quotidiano dalla sua nascita.Mi spieghi perchè scrivi "uno shopping responsabile" e non "acquisti responsabili" oppure se vuoi "spese responsabili" ? Dov'è la presunta "necessità" di usare fonemi inglesi in quanto intraducibil introvabili nella nostra lingua? Ti ringrazio di vero cuore .P.s. non censuratemi perchè non ho scritto parolacce e neanche offeso qualcuno.

Calmapiatta

Gio, 19/11/2020 - 14:22

E, di grazia, coa altro non possiamo fare? Vedte, vi sfugge un piccolo particolare. Le libertà non si tagliano all'improvviso, ma un poco alla volta. Si parte da niente, una inezia, una faccenda ragionevole, cosa volete che sia? Poi un'altra, poi un'altra e un'altra ancora, fino a quando il popolo bue non si è abituato al giogo.

no_balls

Gio, 19/11/2020 - 14:32

Ulio1974... Ma ancora non ti sei reso conto che hai avuto le traveggole? Dove lo vedi Il trafiletto?? Ma che problemi avete???

MASSIMOFIRENZE63

Gio, 19/11/2020 - 14:45

@ Calmapiatta Infatti quello che dici te è il giochino che vogliono fare per levarci tutti i diritti costituzionali.

Ritratto di fergo01

fergo01

Gio, 19/11/2020 - 15:02

io il cenone lo faccio dove e quando voglio, tanto, mica sto in italia AHAHAHAHAHA.....

Indifferente

Gio, 19/11/2020 - 15:36

Io quasi quasi ordino il cenone su Amazon e poi vediamo chi è più forte tra Bezos e Miozzo..

Una-mattina-mi-...

Gio, 19/11/2020 - 16:00

IDEA 2020: L'ALBERO DI NATALE VA ADDOBBATO CON MASCHERINE DI TUTTI I COLORI...

Fjr

Gio, 19/11/2020 - 16:10

A me basta che al 31/12 ci venga risparmiata la solita litania del vorremosebbenechesemoitalianigentedalcoregrande da parte del PdR,e se possibile anche qualche previsione nefasta da parte di Fassino,vista l’aria che tira sai mai

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Gio, 19/11/2020 - 16:24

ulio1974 Gio, 19/11/2020 - 12:59 ... io non pretendo nulla! Ho fatto una considerazione personale! Anche perché a casa mia posso mangiare le stesse cose che mangio al ristorante, e in certi casi mangio pure meglio, ma per motivi che pure lei può immaginare, un bel film come lo si vede al cinema difficilmente lo si può replicare a casa propria!

Ritratto di babbone

babbone

Gio, 19/11/2020 - 16:24

evviva: caffè latte e a nanna...

titina

Gio, 19/11/2020 - 16:57

Il cenone si può fare: cucinate per 10/20 persone e mangiate tutto voi con le persone con cui vivete, diventa cenonone

Ritratto di Biglucio

Biglucio

Gio, 19/11/2020 - 17:02

ulio1974 Gio, 19/11/2020 - 12:43 E non solo su questo giornale. Anche su Libero è data la notizia con notevole risalto. Ma questi geniali commentatori si divertono solo qui forse perchè sulle pagine dei loro giornali prediletti li hanno bannati