Moglie rientra in casa e trova il marito con un coltello conficcato in testa

Trasportato in codice rosso all’ospedale e operato d'urgenza, è gravissimo

La moglie uscita di casa per fare la spesa ha trovato al suo rientro una scena raccapricciante, degna di un film dell’orrore. Suo marito di 72 anni era seduto su un divano nel box, con un coltello nella tempia destra, ancora in vita. E’ accaduto in una villetta in via Martiri di Nassirya a Casalpusterlengo, paese in provincia di Lodi. Subito la donna ha chiamato il 118 e quando i sanitari sono giunti nell’abitazione hanno cercato di prestare i primi soccorsi all’uomo. Il marito è stato trasportato in codice rosso all’ospedale di Cremona, privo di sensi. Ieri pomeriggio è stato operato e in seguito ricoverato nel reparto di terapia intensiva e giudicato molto grave. Accanto all’uomo è stato rinvenuto anche un pestacarne, ancora si sta cercando di capire perchè fosse lì.

Ovviamente sono subito arrivati anche i carabinieri della Compagnia di Codogno e di Lodi. Gli investigatori sono in queste ore impegnati a fare i rilevamenti del caso, per cercare di capire cosa sia realmente successo all’interno della villetta a schiera. Dalle prime indiscrezioni sarebbe improbabile l’ingresso di un ladro nell’abitazione. Le porte e le finestre non mostrano infatti alcun segno. Gli agenti starebbero pensando alla pista del tentato suicidio, anche se il metodo usato dall’uomo per compiere il gesto sarebbe un po’ strano e particolare. Nel locale non sarebbe stato trovato neanche un ultimo biglietto scritto dal marito per spiegare i motivi della sua azione alla moglie.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 21/12/2018 - 10:33

è successo in patania! la patria di mbferno/gzorzi, loudness, tomai e daniel66, strano, non succede mai!

Ritratto di kabakov

kabakov

Ven, 21/12/2018 - 14:12

È stata la moglie. Lo uccide (o almeno, ci ha provato, ma senza riuscirci), poi esce tranquilla per fare la spesa, rientra e: "Oh mio Dio! Che è successo?"