Non c'è più spazio nei cimiteri: Amsterdam seppellisce i morti tra le barriere dell’autostrada

L'ideatore del progetto: "Andrebbe bene anche a chi non piace l’idea di finire sottoterra una volta morto"

Non c'è più spazio nei cimiteri: Amsterdam seppellisce i morti tra le barriere dell’autostrada

Ad Amsterdam non c'è più spazio per i morti. I cimiteri sono pieni. Così il direttore del camposanto di Buitenveldeet ha presentato all'amministrazione comunale un piano per costruire i loculi nelle barriere antirumore dell'autostrada.

Come racconta la Stampa, il progetto prevede di ricavare diverse centinaia di loculi nel tratto di autostrada che sarà pronto entro l'anno prossimo. "La barriera antirumore dovrebbe essere coperta da erba e fiori - si legge sulla Stampa - le bare verrebbero invece conservate in una galleria di cemento armato che eviti di riproporre le muraglie dei cimiteri tradizioni". Nel progetto del direttore del cimtero di Buitenveldeet viene assicurato che la resa è addirittura artistica. "Alle persone piacciono i luoghi esclusivi - ha dichiarato la signora Vink - oltretutto, questo andrebbe bene anche a chi non piace l’idea di finire sottoterra una volta morto".

Commenti