Parla il padre del presunto pusher tunisino: "Ora denunciamo Salvini"

Il ragazzo respinge tutte le accuse: "Io sono uno studente, gioco a calcio nell'Imolese, mio padre è un gran lavoratore. Noi non spacciamo"

Ancora polemiche sulla citofonata di Matteo Salvini al presunto pusher in via Deledda, nel cuore del quartiere popolare del Pilastro a Bologna. Nella giornata di ieri sono arrivate le forti reazioni da parte di Moez Sinaoui: l'ambasciatore della Tunisia a Roma ha espresso la propria "costernazione per l’imbarazzante condotta", che viene definita come una "deplorevole provocazione senza alcun rispetto del domicilio privato". In scena però è entrato anche il ragazzo in questione, che ha smentito tutte le accuse sullo spaccio. La famiglia ha annunciato una battaglia legale contro l'ex ministro dell'Interno: "Non siamo spacciatori, con quella pagliacciata Salvini ci ha rovinato la vita e per questo lo denunceremo".

Il 17enne si difende dopo essere stato additato praticamente in diretta nazionale: "Come si è permesso di fare una cosa simile, siamo brave persone". Il giovane ha fornito alcuni dettagli anche per quanto riguarda la sua vita privata: "Io sono uno studente, gioco a calcio nell’Imolese, mio padre è un gran lavoratore. Tra qualche mese avrò anche io una bambina. Non capisco perché se la siano presa con noi". Intanto nella giornata di ieri ha incontrato l'avvocato Cathy La Torre e oggi è prevista una riunione del legale con i genitori del ragazzo: in tale occasione verranno presentate denunce contro il leader della Lega e contro Anna Rita Biagini, la 61enne che ha indicato a quale citifono suonare e a cui hanno distrutto la macchina.

Scatta la manifestazione

Come riportato dal Corriere della Sera, padre e figlio hanno fatto sapere: "Con quella donna abbiamo problemi da tempo. Screzi legati al fatto che si lamenta di tutto. È vero, c’è chi spaccia sotto i portici o in strada: ma non siamo noi". Pare che il baby tunisino sia incensurato, mentre il fratello - che vive in un altro appartamento nel quartiere - ha già avuto problemi con la giustizia: una denuncia per furto e rissa. Il padre ha ammesso: "Io invece più di vent’anni fa ho avuto una vicenda legata allo spaccio, ma appartiene tutto al passato, da tempo lavoro regolarmente". Di professione fa il corriere.

Domani i residenti e le associazioni del Pilastro organizzeranno una manifestazione in strada per protestare e per rispondere "all'immagine negativa che è stata proiettata da chi vuole strumentalizzare una zona con problemi ma anche ricca di cose positive".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio Colomba

Gio, 23/01/2020 - 10:02

L'ambasciatore tunisino esprime "costernazione per l'imbarazzante condotta"? Immagino si riferisca alla marea di crimini commessi dai suoi connazionali ospiti nel nostro paese.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 23/01/2020 - 10:03

Bene. La polizia indagherà sul citofonato, anche.

NickByte

Gio, 23/01/2020 - 10:04

come mai le hanno distrutto l'auto ?? ... se sono brave persone perchè queste reazioni ? ...

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 23/01/2020 - 10:09

Da me non è venuto a suonare…..chissà perchè….

Maura S.

Gio, 23/01/2020 - 10:09

Grande famiglia, ecco chi accettiamo in Italia. Ora dopo che pure il padre e il fratello hanno avuto problemi con la giustizia ( ammissione del padre ), vogliono fare causa contro il Salvini. Ecco i nuovi Italiani della sinistra. Ma che vadano a fare un giretto!

Reip

Gio, 23/01/2020 - 10:10

MI AUGURO CHE IL MAGHREBINO PUSHER ESE COLPEVOLE FINISCA IN GALERA!

Gipu

Gio, 23/01/2020 - 10:11

Questo signorino, se si sente offeso, non dovrebbe fare altro che tornare da dove è venuto!!! Unitamente alla sua coda di paglia!!!Gipu

Cheyenne

Gio, 23/01/2020 - 10:12

Salvini si può insultare e denunciare impunemente, ma se si permette di parlare senza ipocrisie viene massacrato. Il tunisino non so se spacci, in compenso tanti suoi concittadini lo fanno e stuprano allegramente impuniti in questo ridicolo paese

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 23/01/2020 - 10:18

Minorenne con prole a carico? Ora capisco perché gli eredi degli Eroi del Risorgimento del Piave e della Resistenza battono in ritirata... devono lasciare campo libero alle risorse ... tanti figli tanto onore.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Gio, 23/01/2020 - 10:23

Evvai col finto scandalo per un campanello, quando interi quartieri sono abbandonati al degrado e alla delinquenza. Basta, non se ne può più di questa massa di ipocriti.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Gio, 23/01/2020 - 10:24

Salvini è vicino alla gente normale. Per questo risulta insopportabile per i soloni dell'elite spocchiosa del politicamente corretto.

Cosean

Gio, 23/01/2020 - 10:24

Se lo stato Italiano non interviene... tutti al citofono con registrazione da pubblicare su Youtube! Sfruttiamo il passo falso di Salvini!

MALENNIO

Gio, 23/01/2020 - 10:33

Non ci sono scusanti: Salvini ha fatto una fesseria, dannosa per il suo partito.

Ritratto di wombat

wombat

Gio, 23/01/2020 - 10:34

ROBE DE MATTI .E' COME SE DRACULA DENUNCIA LA BANCA DEL SANGUE

killkoms

Gio, 23/01/2020 - 10:42

@Giorgio colomba,se il nostro ambasciatore in tunisia si occupasse di ogni torto subito dai nostri connazionali li dovrebbe lavorare solo per quello!

Ritratto di Flex

Flex

Gio, 23/01/2020 - 10:44

Credo sia ora di cambiare passo con i consumatori di droghe e con gli spazziatori, senza tanti distinguo, mano pesante per tutti. Ripulire strade, piazze, scuole e discoteche dovrebbe essere la priorità di ogni società civile.

Morion

Gio, 23/01/2020 - 10:46

Perché denunciarlo, vada nella sede della Lega e provi a citofonare chiedendo se è vero che hanno rubato 49 milioni di euro. E poi si faccia spiegare cosa si intende per garantismo!

cesare caini

Gio, 23/01/2020 - 10:49

Mandate Brumotti ad indagare ...!

Korgek

Gio, 23/01/2020 - 10:51

Salvini con la sua azione forte e provocatoria ha scoperchiato l'ennesimo vaso di Pandora. L'apoteosi dell'ipocrisia che viene a galla. Le "cose positive" della zona quali sarebbero poi? L'auto della signora sfasciata?

Una-mattina-mi-...

Gio, 23/01/2020 - 10:58

A PARTE CHE SALVINI HA CITOFONATO PER OTTENERE INFORMAZIONI E PER CHIARIRE E NON PER ACCUSARE, LA COSA PUO' ESSERE UN VANTAGGIO PER L'ONESTISSIMA FAMIGLIA STRANIERA, VISTO CHE DA' LORO LA POSSIBILITA' DI CHIARIRE. QUINDI DOVREBBERO RINGRAZIARE, SEMMAI. COMUNQUE, NON HO MAI CONOSCIUTO UNO SPACCIATORE, E NE HO PURTROPPO CONOSCIUTI DIVERSI, TUTTI IMPUNITI DI FATTO, CHE NON ABBIANO DETTO DI ESSERE UN "GRAN LAVORATORE, BRAVA PERSONA E DEL TUTTO ESTRANEA".

Ritratto di aleone059

aleone059

Gio, 23/01/2020 - 10:59

Siamo alle solite. Il Tunisino padre non sarebbe mai dovuto entrare in Italia o almeno doveva essere espulso per sempre una volta trovato come spacciatore, stessa cosa al figlio dopo la rissa. Invece i giudici li lasciano qui perchè dobbiamo integrarli per forza e appena qualcuno forse li "offende" sono loro nel diritto di denunciare e chiedere danni con ovviamente avvocati di ONG e giudici favorevoli all'invasione. Intanto fanno figli, nipoti etc etc (i nuovi italiani), chi li manda più via... Il pesce puzza dalla testa

Ritratto di Leonardo78

Leonardo78

Gio, 23/01/2020 - 11:00

Sempre l'avv. Cathy La Torre. Qualcuno che aiuti la signora che invece ha l'auto distrutta no?

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 23/01/2020 - 11:00

GRAZIE CAPITANO! NOI SIAMO CON TE!!

Massimo25

Gio, 23/01/2020 - 11:01

perché hanno danneggiato la macchina della donna che ha chiesto aiuto???stà a vedere che é stato salvini....andate a casa..

Altrimenticiarr...

Gio, 23/01/2020 - 11:02

È indifendibile Salvini con questa pagliacciata punto.

Maura S.

Gio, 23/01/2020 - 11:09

Morion la solita storia infinita. Quando non ci sono altri argomenti ci si incanta su una storia da tempo risolta. Ormai siete oltre la frutta.

lorenzovan

Gio, 23/01/2020 - 11:11

unonessunocentomila..."GRAZIE CAPITANO! NOI SIAMO CON TE!"..si..si..finche' denuncia non ci separi....lololololol

ulio1974

Gio, 23/01/2020 - 11:11

è notizia di adesso che nella Locride sono state arestatate/ indagate oltre 200 persone per falso percepimento del reddito di nulla facenza. Molte persone residenti in ville con piscine, proprietarie di ferrari ed altre auto di lusso, ...tutto questo nella Locride! LOCRIDE!!!! Ebbene, Salvini vai a citofonare a casa di costoro la prox. volta, grazie. Se lo farai, avrai il mio voto.

lorenzovan

Gio, 23/01/2020 - 11:13

mi sa che la famiglia tunisina non dovra' piu' spacciare ( se e' che spacciava...) i risarcimenti per danni morali e danni di immagine saranno avultati..se ci andra' bene ritorneranno pure in Tunisia cl bottino..Grazie Capitano..rifallo ancora...lolololol

27Adriano

Gio, 23/01/2020 - 11:26

..E' giusto denunciare Salvini. L'attività di spaccio e di morte deve essere il nuovo lavoro, la nuova evoluzione portata dai sinistri... esentasse, per di più. Ecco perchè i giudici sono così tolleranti con gli spacciatori....Mi raccomando giudici di tutta Italia..denunciate e incriminate Salvini e tutti Coloro che sono contrari alle droghe!!!!

Ritratto di pendra

pendra

Gio, 23/01/2020 - 11:27

Ma certo. Con Tutti i reati che ogni giorno vengono commessi in Italia ci mancherebbe pure che i Togati organizzassero un Pool d'emergenza che 24 ore al giorno "STALKERIZZI" Salvini. Buffoni andate a lavorare (ma seriamente).

ST6

Gio, 23/01/2020 - 11:29

Contenextus: "Bene. La polizia indagherà sul citofonato, anche." Ovviamente no. Se io ti querelo per quello che hai fatto chiaramente davanti alle telecamere, mica devo essere indagato io. Il delinquente sei tu e te la piangi tu. Punto

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Gio, 23/01/2020 - 11:42

Dietro a questa vicenda c'é un mondo che forse neppure Salvini conosce.Il parlamentare Sami Ben Abdelaali,ex braccio destra di Crocetta durante il suo governatorato in Sicilia,ex deputato nell'ultimo Governo Ben Alì ed ora passato al nuovo Governo tunisino (che dovrebbe rappresentare ed emarginare i vecchi poteri mafiosi),ha preso la palla al balzo per ritagliarsi notorietà in Tunisia e nel Parlamento tunisino attaccando l'azione di Salvini.Se in Tunisia una famiglia perdesse un figlio a causa di uno spacciatore si farebbe giustizia da sola.Abdelaali lo sa benissimo.Palermo é stata inondata di droga anche da spacciatori tunisini proprio quando lui era braccio destro di Crocetta.Il silenzio della comunità tunisina rispetto agli spacciatori che di quella comunità fanno parte é molto grave e nuoce a tutti i tunisini in regola.

Ritratto di De-fense

De-fense

Gio, 23/01/2020 - 11:51

@st6 funziona così come dice Contenextus.

RicB

Gio, 23/01/2020 - 11:51

Scusate ma a me sembra che questa volta per il comportamento di Matteo non ci siano scusanti: anche fosse che la famiglia ha avuto dei trascorsi con la giustizia, a che titolo lui si presenta a casa loro e li diffama? E' un appartenente alle forze dell'ordine? Siamo, fortunatamente in uno Stato di diritto, in base a cosa li accusa? Che ne sa? A parte il fatto che ce l'ha coi tunisini mi pare ingiustificabile e commette un reato

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 23/01/2020 - 12:12

Questi tunisini non hanno ancora capito che la citofonata di Salvini è per loro un terno al lotto. Li ha sistemati per sempre trasformandoli im una icona di sinistra e ha aperto loro la via del parlamento italiano ed europeo, vedasi Heidy Giuliani. Inoltre hanno l'immunità assoluta da oggi alla fine dei tempi anche se fossero del cartello di Medelin.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 23/01/2020 - 12:21

Buona questa! Il tunisino vuole denunciare il CAPITANO! Se lo facesse decine di milioni di italiani insorgerebbero perché con la sua azione ha dimostrato che la democrazia imbelle e parolaia non fa niente contro gli spacciatori tunisini. Solo il CAPITANO protegge l'ITALIA, oggi ha smascherato una famiglia di pregiudicati, ha dimostrato che la regione di Bonaccini è preda di spacciatori maghrebini che vanno stanati e cacciati casa per casa. Perché Bonaccini non lo fa? Bonaccini non ha niente da dire? Non sente l'obbligo di scusarsi con i suoi concittadini e ringraziare IL CAPITANO e la coraggiosa cittadina italiana per la loro lotta agli spacciatori meghrebini? Lo faccia e si ritiri, è ancora in tempo, salvi almeno la dignità.

buonaparte

Gio, 23/01/2020 - 12:39

LO DENUNCI PURE -- SAREMO IN TANTI AL PROCESSO-- BASTA GLI SPACCIATORI IN ITALIA SIA CHE ABBIANO SPACCIATO 20 ANNI FA O 5 MINUTI FA ..CHI HA SPACCIATO 20 ANNI FA A ROVINATO GENTE CHE ORA POTREBBE ANCHE ESSERE MORTA A CAUSA DELLA DROGA. L'ANNO SCORSO 400 MORTI PER OVER DOSE ... BASTA SPACCIATORI

lorenzovan

Gio, 23/01/2020 - 12:40

pendra-.oio fossi in te rivolgerei identico post al felpinato..quello "disoccupato di professione" come gia' dichiarava 27-28 anni fa in TV

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 23/01/2020 - 12:43

Bene la denuncia al nostro ex ministro... ma i signori che denunciano sappiano che le nostre forze dell'ordine andranno ad indagare a fondo anche nella loro vita per cui, mentre l'ex ministro non ha mai spacciato, ci ritroviamo che la famiglia citofono ha avuto già a che fare con la giustizia.... e quando ci sono precedenti i dubbi rimangono sempre ...... Per esempio da me non è venuto a citofonare ....forse perchè non ha ricevuto nessuna indicazione in merito ?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 23/01/2020 - 12:50

caro Matteo, se posso permettermi, hai fatto una BUFFONATA davanti a tutti. Sarebbe ora che TU riesca a CAPIRE che esiste una "dialettica" e TU, la DEVI ancora imparare se vuoi rimanere a fare quel "mestiere" . Ti consiglio di iniziare a parlare in maniera meno contro e + pro ti aiuterebbe . SAluti

Savoiardo

Gio, 23/01/2020 - 12:51

Ma va la'

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 23/01/2020 - 12:53

e per cosa dovrebbe denunciarlo? perchè ha citofonato, o perchè interrotto il lavoro di pesare la droga??? se hanno un figlio delinquente, sono loro i colpevoli che non lo hanno educato!!!

jaguar

Gio, 23/01/2020 - 12:54

Possono anche denunciare Salvini, però in Italia dureranno poco.

Ritratto di massacrato

massacrato

Gio, 23/01/2020 - 12:54

Ho visto il filmato. Le parole di Salvini non sono querelabili. Ci si può appellare alla Privacy per la risonanza mediatica. Vedremo. Comportamento puerile ed incauto del capitano, ma tante cose POCO CHIARE nel quartiere, dove ovviamente c'è qualcosa che non va.

DRAGONI

Gio, 23/01/2020 - 12:57

E COSI' RISOLVERA' I SUOI PROBLEMI E QUELLI DEL FIGLIO......IN ATTESA DEI RISULTATI DELLE INDAGINI IN CORSO DA PARTE DELLA POLIZIA GIUDIZIARIA.

Abit

Gio, 23/01/2020 - 13:04

Se il Padre del ragazzo vuole denunciare Salvini che lo faccia. Gli consiglierei però di denunciare anche i suoi compatrioti che spacciano (e sono ahimè numerosi). Ricordo che in Tunisia nel 2011 alla caduta di Ben Ali e poi nel 2018 i vari condoni hanno messo in libertà migliaia di prigionieri di cui la maggior parte è approdata in Europa (Italia soprattutto): di questo fatto i tunisini sono “contenti”!

Anticomunista75

Gio, 23/01/2020 - 13:11

dietro la denuncia ci devono essere la sinistra e l'azzeccagarbugli attivista lgbt...quella che ha intervistato il ragazzo a cui ha citofonato Salvini, scommetto quello che volete. Iniziamo a denunciare anche noi chi ci scarica "poveri profughi" che poi sono stupratori e spacciatori? Forza Salvini, questi non sanno più come fare per fermarti.

lawless

Gio, 23/01/2020 - 13:14

sono con salvini, qualunque azione è lecita per combattere e attirare l'attenzione sullo smercio della droga. Uno stato che proibisce di drogarsi e poi invece permette a delinquenti incalliti e senza scrupoli di inondare impunemente il paese di sostanze particolarmente nocive per la salute ed alla psiche dei più deboli deve essere abbattuto senza se e senza ma.

ST6

Gio, 23/01/2020 - 13:40

UnoNessunoCentomila: "GRAZIE CAPITANO!" OH SVEGLIAAAA lo ringrazi ma la signora ha perso l'auto, eh

Ritratto di pumpernickel

pumpernickel

Gio, 23/01/2020 - 14:37

Chi ha distrutto l'auto della signora Biagini (e sicuramente nulla ha a che fare con lo spaccio) bastava si limitasse a suonare il campanello, pardon, il clacson...

OctopusVR

Gio, 23/01/2020 - 15:56

Povero Salvini, cos'è ridoto a fare per guadagnarsi la pagnotta! E' proprio caduto in basso!

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 23/01/2020 - 16:02

Più le zecche rosse,allergiche alla legalità e di conseguenza ostili al capitano,vanno in escandescenze,più meritoria risulta sua opera!

Maura S.

Gio, 23/01/2020 - 18:28

lorenzovan il sarcasmo l'aiuta ad ingoiare quel rospo che da settimane le rimane sullo stomaco……… Le faccio tanti auguri!!!!

Cosean

Ven, 24/01/2020 - 00:41

perSilvio46 Gio, 23/01/2020 - 12:21 Le insurrezioni servono per sovvertire le democrazie. Non il contrario. Ora siamo messi che chiunque può citofonare e pubblicare su Youtube quello che ritiene per lui scandaloso! La Diffamazione LEGALE!

Cosean

Ven, 24/01/2020 - 00:46

buonaparte Gio, 23/01/2020 - 12:39 Sarete in tanti! Ma a Norimberga hanno processato una nazione intera. Se tanti sbagliano... non significa che fan cose giuste.