Taranto, violenta rissa tra 4 nigeriani: feriti ed arresti

Ieri pomeriggio a Taranto è scoppiata una rissa tra 4 nigeriani terminata con il ferimento di due stranieri. La polizia ha, poi, arrestato tutti i responsabili

Taranto, violenta rissa tra 4 nigeriani: feriti ed arresti

Paura ieri pomeriggio a Taranto per una rissa scoppiata in strada tra 4 immigrati nigeriani. La violenza, divampata per motivi ancora da chiarire, è avvenuta intorno alle 18:00 in via Mazzini e d ha creato panico tra le numerose persone che passeggiavano tra le vie della città pugliese.

Per fortuna, però, qualcuno che stava assistendo alla colluttazione ha chiamato la Sala operativa delle forze dell’ordine per segnalare lo scontro in atto. Tutte le volanti presenti nella zona sono, così, immediatamente giunte sul posto. Alla loro vista, però gli stranieri protagonisti della baruffa hanno provato a scappare in direzioni opposte nel tentativo di far perdere le loro tracce.

Un tentativo vanificato anche dall’intervento di alcuni cittadini che, con grande coraggio, hanno aiutato gli agenti a bloccare tutti e 4 i nigeriani. Due di questi, con diverse ferite, sono stati accompagnati presso il locale Pronto soccorso per essere sottoposti alle necessarie cure del caso.

Nel corso delle perquisizioni personali i poliziotti hanno anche rinvenuta, ed immediatamente posta sotto sequestro, una grossa forbice da giardinaggio che uno degli extracomunitari fermati nascondeva nei pantaloni.

Gli africani di 34, 35, 38 e 42 anni sono stati, poi, condotti negli uffici della Questura per l’identificazione. Dopo le formalità di rito, sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per rissa aggravata.

Commenti