Vituzzo, il primo gatto italiano con le protesi al posto delle zampe

Si chiama Vito ed è il primo gatto a cui sono state inserite delle protesi esterne alle zampe posteriori. Sui social, è già diventato una "super star"

Un gatto bionico. Esattamente così. Perché Vito, "Vituzzo" per gli amici, indossa – con grande nonchalance, va detto – due protesi esterne alle zampe posteriori, perse a seguito di un incidente automobilistico.

Tutto è possibile alle soglie del 2020, persino che ad un micio vengano impiantate due zampette artificiali. Lo sa bene Vituzzo, un pelosetto buffo 6 anni, che vanta il primato di essere il primo animale domestico dotato di protesi. Si tratta di un intervento sperimentale, eseguito per la prima volta in Italia, a Milano, ad opera di un veterinario caparbio e tenace.

A raccontare la storia di questo micione tigrato – custodito da Silvia Gottardi, ex cestista e alla moglie Linda – è Claudia Rocchini, una fotografa naturalistica specializzata in ritratti felini. Vito nasce a San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani. Dopo la nascita, si trasferisce in Trentino, dove vive fino all'età di tre anni. Poi, si sposta a Milano, adottato dalla famiglia Gottardi che se ne è cura proprio come fosse un figlio. Il gattino ama stare all'aria aperta ed è solito allontanarsi da casa per molto tempo. Ed è proprio durante una di queste fughe abituali che, una mattina d'estate, viene travolto da un'auto. Per circa un giorno e mezzo, di lui non si hanno più notizie finché risbuca con due zampette completamente usurate. Ma si tratta di un deficit temporaneo. In men che non si dica, infatti, Vituzzo riconquista la tanto amata libertà.

"Il veterinario non si è arreso e – racconta la fotografa ai microfoni dell'Ansa -ha proposto un intervento sperimentale mai eseguito in Italia: l'inserimento di due protesi, inizialmente temporanee, per verificare le reazioni e permettere a Vito di fare i suoi bisogni da solo. Ora cammina senza problemi. Le protesi reggono così si è deciso, per ora, di non sottoporlo ad altri interventi chirurgici per innestare le protesi definitive in titanio. Non salta ma il veterinario sta progettando delle protesi con le molle che gli consentano di fare leva, imitando le vere zampe".

Dunque, le prospettive future sembrano essere più che promettenti. Intanto, il "gatto bionico"ha già conquistato centinaia di Followers sui social network tanto da rendere necessaria l'apertura di un profilo Facebook e un account Instagram dedicato. Insomma, accada quel che accada, Vituzzo è la nuova star del web.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Divoll

Lun, 16/12/2019 - 23:32

Bellissimo.