Dieta e alimentazione

10 alimenti da evitare con il caldo

Nel periodo estivo e nei momenti di maggior caldo numerosi alimenti sono nemici del nostro organismo: ecco quali sono i principali

10 alimenti da evitare con il caldo

Ascolta ora: "10 alimenti da evitare con il caldo"

10 alimenti da evitare con il caldo

00:00 / 00:00
100 %
Tabella dei contenuti

Durante il periodo estivo, specialmente nelle settimane dove fa più caldo e c'è la classica canicola, l'appetito a volte viene meno perché il nostro organismo richiede un'alimentazione diversa e che sia meno pesante rispetto agli altri mesi dell'anno. Ecco, è soprattutto questo il segreto: evitare alcuni cibi che possano appesantire il processo digestivo.

Insaccati e salumi

salumi

Molto amati da milioni di italiani, sicuramente l'estate e quando fa più caldo è sconsigliato consumare i salumi in genere. Sia per la loro composizione ma anche per le componenti che vedono alcuni parti di grasso, non certamente alimenti leggeri. Per essere precisi, gli insaccati sono quei salumi composti da carni macinate e poi inseriti in budelli naturali o sintetici.

Evitare fritture

fritto

Come spiegano gli esperti dell'alimentazione, cibi molto grassi sono difficilmente digeribili perché "sostano nello stomaco e nell'intestino troppo a lungo causando sonnolenza, stanchezza, fermentazione e gonfiore intestinale". Il caldo provoca una fase digestiva più lenta e difficoltosa ed è per questa ragione che bisogna evitare soprattutto le fritture preferendo cibi più semplici, freschi e con pochi grassi.

Bevande zuccherate

Contrariamente a quanto si possa pensare, sono dannose le bevande con zucchero perché anche se l'effetto iniziale è dissetante, successivamente zuccheri e dolcificanti possono essere dannosi aumentando il rischio di disidratazione ma anche perché non creano nessun beneficio nutrizionale per il nostro organismo. Spesso, poi, questa tipologia di bevande contiene coloranti, aromi artificiali e conservanti.

Bevande gassate

bevanda

Situazione simile a quella appena descritta riguarda anche le bevande gassate perché in grado di provocare un forte aumento calorico oltre al gonfiore di stomaco. Non sono remoti i casi di incrementata obesità se vengono assunte con costanza e regolarità: d'estate, quindi, l'effetto può essere peggiore nei giorni più caldi specialmente se utilizzate al posto dell'acqua.

Gli alcolici

alcolici

Anche in questo caso si tratta di liquidi, tra i peggiori nemici del caldo estivo ci sono gli alcolici: se è vero che vanno consumati con moderazione tutto l'anno, a maggior ragione nei giorni di canicola possono essere dannosi per il nostro organismo. Non solo non sono dissetanti ma provocano un processo più veloce di disidratazione e aumentano anche la sensazione di calore nel nostro organismo per l'elevato apporto calorico che hanno.

Le bibite ghiacciate

Anche in questo caso bisogna prestare molta attenzione: bevande contenenti ghiaccio al loro interno possono far male se bevute quando siamo accaldati o velocemente. "L’improvviso raffreddamento indotto dalla bevanda può ridurre considerevolmente la funzionalità dell’apparato digerente, determinando una congestione. I sintomi caratteristici sono: crampi alla bocca dello stomaco, sudorazioni fredde, pallore improvviso, nausea e vomito", spiegano gli esperti.

Alimenti piccanti

Cibi troppo piccanti possono acuire la senzazione di caldo e vanno evitati nel periodo estivo a eccezione, però, di peperoncino e zenzero che come per la menta danno effetti benefici alla circolazione del sangue.

Carni rosse

carne rossa

L'estate è nemica delle carni rosse tra le quali sono comprese quelle di bovino, bue, vacca e cavallo per citare alcuni esempi: anche in questo caso, vanno evitate per non incrementare in maniera eccessiva calorie e la quantità dei grassi saturi.

Occhio al sale

I nutrizionisti lo predicano 365 giorni l'anno ma vale anche e soprattutto quando il caldo non dà tregua: bisogna eliminare il sale o limitarne il suo uso perché trattiene i liquidi e si può andare incontro a disidratazione. In ogni caso, sempre meglio utilizzare quello iodato.

Hot dog

hot dog

Sono buonissimi e gustosi ma non sono un alimento consigliato nel

periodo estivo. Si tratta di "cibi processati e di conseguenza sono pieni di grassi saturi, conservanti e tanto sale, per questo motivo iperproteici: oltre a essere difficili da digerire fanno venire molta sete".

Commenti