Disastro di Viareggio: morta la 30esima vittima

E' morta durante la notte Marina Galano, 45 anni, aveva ustioni sull'80 per cento del copro. E' la trentesima vittima del disastro ferroviario avvenuto due mesi fa nella cittadina lucchese

Disastro di Viareggio:<br />
morta la 30esima vittima

Viareggio -  A due mesi dal disastro ferroviario continua ad aumentare il numero delle vittime. È morta la scorsa notte Marina Galano, 45 anni, trentunesima vittima della strage. Lo ha reso noto la direzione dell’ospedale di Pisa Cisanello dove la quarantacinquenne era stata ricoverata subito dopo l’incidente con ustioni sull’80% del corpo. Per ricordare la tragedia, due mesi dopo, sono in programma proprio per oggi alcune iniziative, sia alla stazione ferroviaria che al ’giardino del piantò di via Ponchielli

Commenti