India, fuga in massa dal tempio Ma è un massacro: 65 le vittime

La caduta di un cancello ha scatenato il panico durante una celebrazione della comunità Kripalu Maharaj

India, fuga in massa dal tempio 
Ma è un massacro: 65 le vittime

New Delhi - Una fuga di massa causata dalla caduta di un cancello durante durante un pranzo della comunità di Kripalu Maharaj a Pratapgarh (Uttar Pradesh) ha causato probabilmente la morte di 65 persone. Lo riferiscono le tv indiane. Secondo Ndtv il grave incidente è avvenuto vicino al Ram Janki Temple, dove era convenuta una grande folla di seguaci della comunità del Kripalu Maharaj.

Guru religioso Fonti della polizia hanno segnalato che migliaia di persone erano accorsi al tempio di Ramjanki in occasione di una visita del loro leader spirituale, il guru Kripalji Maharaj, per ricevere dalle sue mani il Prasad (cibo offerto agli dei e poi consumato). A causa dell’enorme quantità di persone accorse, i responsabili del tempio hanno chiuso i tre cancelli di accesso, ma sotto la pressione della folla quello principale si è staccato ed è caduto pesantemente al suolo.