Inter, deferiti dalla Figc Mourinho e l'ad Paolillo

L'allenatore e l'ad defiriti per le dichiarazioni post derby. Due giornate di squalifica a Sneijder. Al
difensore ammonizione per la "goliardata" della maschera

Milano - Deferiti per le polemiche post derby. L’allenatore dell’Inter José Mourinho e l’amministratore delegato e legale rappresentante del club nerazzurro Ernesto Paolillo sono stati deferiti dal procuratore federale alla commissione disciplinare nazionale per avere espresso dubbi sulla regolarità del campionato dopo il derby di domenica. Mourinho e Paolillo, spiega la Figc, sono stati deferiti "per avere espresso entrambi, mediante dichiarazioni pubblicate su organi di informazione, giudizi e rilievi lesivi di persone e di organismi operanti nell’ambito federale idonei a ledere direttamente o indirettamente il prestigio e la credibilità delle istituzioni federali, adombrando altresì dubbi sulla regolarità del campionato". Per responsabilità diretta e oggettiva è stata deferita anche la società. Mourinho aveva detto: "Hanno fatto di tutto per non farci vincere" e "per non farci vincere dovevano lasciarci in sei", Paolillo ieri aveva aggiunto: "C’è una volontà non leale di riaprire il campionato".

Pace Materazzi-Berlusconi Telefonata "chiarificatrice" tra Materazzi e il presidente del Consiglio, e del Milan, Berlusconi. Il nerazzurro ha chiamato il premier per spiegargli personalmente il senso di quella che ha definito una "goliardata", ovvero il fatto di avere indossato la maschera del Cavaliere al termine del derby vinto dalla squadra di Mourinho per 2-0. A fare da "paciere" è stato il ministro della Difesa e tifoso interista Ignazio La Russa che, come annunciato, ha messo in contatto Materazzi e il premiero. La telefonata è stata molto cordiale e Berlusconi avrebbe detto di aver compreso come dietro il gesto non ci fosse nessuna cattiva intenzione.

Materazzi ammonito Il giudice sportivo ha sanzionato con una ammonizione il difensore interista Marco Materazzi per avere indossato dopo il derby vinto per 2-0 con il Milan "una maschera carnevalesca con l’effigie del presidente del Consiglio dei ministri".Il difensore era stato difeso su Twitter da Antonio Di Pietro: "Non si può neanche scherzare dopo una partita?". Questo il tweet dedicato dal leader Idv alla maschera di Berlusconi indossata dal calciatore nerazzurro per festeggiare la vittoria al derby della Madonnina.

Due turni a Sneijder Il giudice sportivo ha squalificato per due giornate Wesley Sneijder, centrocampista olandese dell’Inter espulso domenica nel derby. Sneijder ha "contestato platealmente l’operato arbitrale, rivolgendo al direttore di gara un ironico applauso e un’espressione ingiuriosa". Stop di un turno per Gianluigi Buffon (Juventus), Emilson Cribari (Siena), Alfonso De Lucia (Livorno), Lucio (Inter), Joachin Larrivey (Cagliari), Cristiano Doni (Atalanta), Jardim Brandao (Siena), Andrea Coda (Udinese), Daniele Gastaldello (Sampdoria), Fabio Grosso (Juventus) e Davide Mandelli (Chievo), Riccardo Meggiorini (Bari), Michele Pazienza (Napoli), Giampiero Pinzi (Chievo), Luca Rigoni (Chievo) e Mozart (Livorno). Tra le società, ammende per Inter (9500 euro), Roma (7000 euro), Atalanta (4000 euro), Juventus (4000 euro), Livorno (4000 euro), Bari (3000 euro) e Catania (2000 euro).

 

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.