Addio all’uomo-padre: le donne amano i «velini»

Addio all’uomo-padre: le donne amano i «velini»

È più di una rivolta. È vendetta, è pan per focaccia. Sono sempre stati gli uomini, quelli che scartavano. Stesso copione: la più giovane al posto della vecchia. Un classico. Splendidi quarantenni con un sogno comune: macchina decappottabile, il braccio fuori dal finestrino, la Costa Azzurra, una bellissima ragazza bionda sul sedile accanto. La moglie? No, no, quando si parla di sogni, si parla di ventenne, trentenne al massimo. Oggi si rende il maltolto. Oggi sono le donne in fuga dall’uomo maturo. Tiè.
Si chiude con l’era del fascino dell’uomo-padre. Basta. L’uomo over quaranta è fuori dai giochi, non attrae più, non solletica la fantasia. Si sogna con il velino, giovane, fiorente, fresco trentenne.
Eccoli, gli omini e lo scorrere del tempo: inesorabile, crudele, implacabile. Lo sanno bene le donne, la corsa dall’estetista, i massaggi, i lifting, il botox, la palestra, le rughe. È brutto pensare di invecchiare, peggio essere scaricati per uno più giovane. Benvenuti maschi nel secolo della parità dei sessi.
Oggi, una donna su due preferisce un ragazzo più giovane. Dato interessante. Si scappa, secondo una ricerca dall’over 40 perché non sa più ascoltare. È semplice. Superficiali- nonostante l’età- immaturi e incapaci (forse solo di ascoltare). Oggi il modello ideale di uomo è rappresentato da attori ventenni come Zac Efron o comunque poco al di sopra dei 30 anni come Ryan Gosling, Ryan Reynolds e Ashton Kutcher.
L’attore canadese Ryan Gosling, protagonista insieme a George Clooney del film «Le Idi di Marzo», piace particolarmente, così come accende la passione Ryan Reynolds, splendido trentacinquenne, protagonista insieme a Denzel Washington del film «Safe House - Nessuno è al sicuro». Oltre alla preferenza per gli attori più giovani quali modelli di uomo ideale, dal sondaggio realizzato da cougaritalia.com su un campione di 2.000 donne italiane, emerge anche uno spiccato malcontento per il comportamento degli uomini over 40, ritenuti egoisti, noiosi. Il 32% delle quarantenni ritiene che gli uomini over 40 si avvicinano spesso più per interesse che per stabilire una relazione sincera. I Per il 18% i quarantenni sono egoisti, per il 15% tendono a fuggire da qualsiasi responsabilità, per il 13% sono superficiali e per il 12% incapaci di ascoltare.
Tra le altre preferenze espresse dalle donne figurano quelle per Ashton Kutcher, protagonista del film «Toy Boy» e nella vita reale per molto tempo «toy boy» di Demi Moore, di 15 anni più grande di lui. Grande, grandissima passione era scoppiata tra la famosa attrice e il giovane Ashton. Le loro nozze avevano fatto scalpore, «lui così acerbo, lei così navigata» dicevano le malelingue. Demi Moore allora, innamoratissima e felicissima aveva addirittura messo le foto della loro normalissima e felicissima vita di coppia su internet. Lei che si lava i denti, lui che la guarda e sorride amorevole, lei che passa l’aspirapolvere come una qualunque, lui, lui, lui. Era un inno continuo al suo piccolo Ashton. Fino a pochi mesi fa, quando ha scoperto che lui l’ha tradita con una ovviamente più giovane, perfino di lui. E allora il cuore infranto di una cinquantenne fa ancora più pena.

Commenti