Sì al dl SemplificazioniMa il governo va sottosu 3 odg di Lega e Pdl

Governo in difficoltà alla Camera. Passano l'odg della Lega che prevede la detrazione del 50% dell'Imu per ciascun figlio disabile e quello del Pdl sull'Alcoa

In serata è, poi, arrivato il "sì" dell’Aula della Camera al decreto legge sulle Semplificazioni fiscali. Il testo, approvato con 442 voti a favore e 52 voti contrari, passa ora a Palazzo Madama. Ma, per tutto il pomeriggio, l'esecutivo è stato in fortissima difficoltà a Montecitorio. Il governo Monti è stato, infatti, battuto per bentre volte sugli ordini del giorno presentati dal Carroccio e dal Pdl.

La vedita dei giornali

Il governo è stato battuto su un ordine del giorno del Pdl che l'Assemblea ha approvato con 413 "sì", 77 "no" e sedici astenuti. Il testo dei deputati Giancarlo Mazzuca e Giuseppe Marinello riguarda la vendita dei giornali al di fuori delle edicole su cui l'esecutivo aveva espresso parere contrario. Il testo approvato impegna il governo a consentire agli edicolanti di vendere giornali e riviste anche in altri negozi diversi dalle edicole vicini al proprio esercizio.

Le norme sull'Imu

Il governo è stato battuto alla Camera sull'ordine del giorno del leghista Marco Rondini. Il testo, su cui il governo aveva espresso parere contrario, è passato con 499 "sì", cinque "no" e sette astenuti. Il testo approvato impegna il governo a considerare la necessità di integrare le detrazioni previste per la prima casa sull’Imu con un ulteriore taglio del 50 per cento per ciascun figlio disabile grave non autosufficiente.

La vicenda Alcoa

Alla Camera il governo è stato battuto anche su un ordine del giorno sulla vicenda Alcoa. Il testo, su cui il governo aveva espresso parere contrario, è passato sostanzialmente all’unanimità a parte i sei "no" dei deputati radicali. Presentato dai deputati sardi del Pdl Salvatore Cicu e Piero Testoni, l’ordine del giorno impegna il governo a "predisporre, di concerto con la regione Sardegna, un apposito piano integrato di rilancio del Polo energetico ed industriale del Sulcis". Il Partito democratico, che inizialmente voleva votare contro, conformemente al parere del governo, si è espresso a favore dell’odg a votazione aperta.

Commenti

COSIMODEBARI

Mar, 13/03/2012 - 17:36

Ci voleva proprio questa detrazione del 50% per il figlio disabile

motomec74

Mar, 13/03/2012 - 18:32

e i disoccupati che non hanno reddito come fanno a pagare? ma ve li mettete certi problemi?

Ritratto di sergio21

sergio21

Mar, 13/03/2012 - 20:21

Se una persona ha un coniuge disabile a carico ha ugualmente la detrazione del 50%?

aldo1942

Mer, 14/03/2012 - 01:58

Il governicchio dei professori non dovrebbe esistere e tutti i provvedimenti presi dovrebbero essere annullati per usurpazione del potere da parte di Golpisti. Aldo.

bruna.amorosi

Mer, 14/03/2012 - 08:48

non lo sò se c'entra con questo articolo ma per certo sò che le tasse si pagano per dar modo allo stato di darci servizzi invece ? hai un anziano arrangiati hai un disabile arrangiati hai dei bimbi piccoli e forse lavorare ? arrangiati . allora vorrei fare una domanda al falso CASINI lui che si riempie la bocca di FAMIGLIA se non è famiglia questa mi spiegasse lui cosa vuol dire sputando quando parla cosè la famiglia .ALLORAperchè dovrei pagare e far andare avanti questo esecutivo se tutto quello che mi serve non me lo da ? .forse è perchè essendo lui sposato con una CALTAGIRONE questi problemi non li ha e mai li avrebbe .