Single a 60 anni: come trovare l'anima gemella

Essere single a 60 anni non preclude la possibilità di trovare l'anima gemella: ecco una serie di consigli utili, dagli incontri casuali allo speed date

Single a 60 anni: consigli per trovare l'anima gemella

Quanti sono i senior single in Italia? Tantissimi. L'Istat ha rilevato che, nel Belpaese, più di 3.200.000 persone con età superiore ai 60 anni non è impegnata in alcuna relazione sentimentale. E se per buona parte si tratta di uomini e donne che hanno definitivamente accantonato l'idea del partner ideale, una quota importante va ancora a caccia di nuovi amori. Ma come si fa a trovare l'anima gemella alla soglia della terza età? Niente paura. Checché se ne dica, è un gioco da ragazzi.

Come trovare l'anima gemella

Partiamo da un presupposto: non esiste l'età giusta per trovare l'anima gemella. Anzi. È molto probabile che Cupido si diverta a scagliare una freccia proprio nel momento in cui abbiate deciso di ritirarvi a vita da single. Certo è che cercare l'amore a 60 anni - e stanarlo, soprattutto - non è agevole come in gioventù, quando le occasioni (quasi) si sprecano. Tuttavia, non vale la pena darsi per vinti solo perché si è notata la presenza di qualche capello grigio qua e là tra la chioma.

Il partner ideale non piove mai dal cielo né suona al campanello di casa all'alba di un giorno nuovo: che siate single junior o senior. Bisogna impegnarsi e mettersi in gioco. Del resto in amore, come in guerra, non esistono regole: tutti meritano una vita sentimentale soddisfacente. Quindi, concedetevi sempre una nuova chance. E un'altra ancora, se serve.

I luoghi di incontro

Non c'è un luogo ideale dove incontrare l'anima gemella, questo è poco ma sicuro (altrimenti saremmo tutti lì in attesa del nostro turno). Ogni occasione può essere quella giusta: potrebbe capitarvi di incrociarla per strada o in coda alle casse del supermercato. Ad ogni modo, più si favoriranno circostanze di socialità e maggiori saranno le probabilità di incontrare la "persona giusta".

Un semplice aperitivo al bar, una serata in discoteca o una cena tra amici, incentivano sicuramente nuovi incontri. Ma potrebbe non bastare. E allora, un'alternativa potrebbe essere quella di partecipare alle attività di un'associazione culturale o iscriversi a un corso di ballo. Di certo, in luoghi di aggregazione come palestre e circoli ricreativi, non sarà un problema conoscere gente e, magari, stringere nuove amicizie. Chissà.

Chat di incontri e speed date

Siamo o non siamo nel pieno dell'era digitale? E allora, perché non fare un tentativo con chat e siti d'incontro online? Magari, a qualcuno sembrerà strano pensare che basti un semplice "click" per trovare l'anima gemella e, chiaramente, non suggeriamo una ricerca per "parola chiave" su Google. Eppure, specie negli ultimi anni, sono centinaia gli amori sbocciati grazie al supporto della Rete. Su alcune piattaforme social, ad esempio, è possibile iscriversi a "gruppi" dedicati a single della vostra zona. Ma c'è di più.

Un'altra alternativa, seppur sui generis, è quella dello speed date, ovvero, un "appuntamento veloce". Questo tipo di incontro, organizzato da apposite agenzie, prevede un numero chiuso di iscritti. Generalmente i partecipanti sono fatti sedere uno di fronte all'altro in una fila ordinata di tavoli, di modo che possano chiacchierare e conoscersi. Attenzione però, l'appuntamento deve esaurirsi nel tempo stabilito da un moderatore. Del resto, nella vita bisogna essere un po' fatalisti e ricordarsi che "l'amore è un gioco con delle regole strane".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti