Mazara del Vallo, ruba auto e travolge famiglia Arrestato un tossicodipendente: 4 donne uccise

La polizia e i carabinieri hanno arrestato nella notte il tossicodipendente 25enne che ha rubato una Golf e ha travolto un'intera famiglia: quattro donne uccise e quattro feriti. Erano in strada a prendere il fresco

Mazara del Vallo, ruba auto e travolge famiglia  
Arrestato un tossicodipendente: 4 donne uccise

Mazara del Vallo - Era in cura al Sert. Ha rubato una macchina. Ha investito un'intera famiglia uccidendo quattro donne. Poi è fuggito. È stato rintracciato e fermato durante la notte, il pirata della strada. L’uomo, la cui identità non è stata resa nota, viene interrogato ormai da ore da polizia e carabinieri. E' in stato di arresto. L’incidente è accaduto in Via Vaccara, una strada periferica che conduce al porto. L’automobilista, uscendo da una curva, ha perso il controllo dell’auto, su cui viaggiava a folle velocità, che è piombata sulle vittime ferme in strada a prendere il fresco. Distrutta un’intera famiglia: nell’incidente sono morte un’anziana, Susanna Siragusa, le due figlie, Filippa e Alda Andreani, e la nipote Concetta Li Mani. Due sarebbero decedute sul colpo; le altre all’arrivo all’ospedale di Mazara.

I feriti Sono stazionarie le condizioni di uno dei feriti: Antonino Rondi, marito di una delle vittime, Alda Andreani, ricoverato nel reparto di ortopedia dell’ospedale mazzarese. È stata, invece, trasferita nel nosocomio di Trapani ed è in prognosi riservata la figlia di tre anni di Concetta Li Mani. L’automobilista fermato da carabinieri e polizia ha 25 anni. Secondo quanto emerge dalle prime indagini, il 25enne, che è in cura al Sert di Trapani, ha rubato ieri sera una Golf e si è lanciato per le vie della cittadina. Dopo aver sbandato, ha invaso il marciapiede dal lato opposto della strada investendo in pieno il nucleo familiare.

Il pirata Si chiama Francesco Giacalone il pirata della strada che ieri sera ha travolto e ucciso, con un’auto rubata, quattro donne a Mazara del Vallo. Il ragazzo, che è di Mazara, ha piccoli precedenti penali ed era in cura al Sert per problemi legati alla tossicodipendenza. Giacalone è stato arrestato la notte scorsa da carabinieri e polizia perché colto nella flagranza del reato. La sua identificazione è avvenuta quasi immediatamente, grazie alla testimonianza di un passante che lo ha visto alla guida della Golf che si è scagliata sulle donne, uccidendole, ed è stato bloccato dopo quasi due ore dall’incidente. Il giovane è adesso in attesa da parte del giudice della convalida dell’arresto.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti