Messori Ancora scritte con insulti e minacce contro De Corato

Scritte ingiuriose contro il vicesindaco Riccardo De Corato sono apparsi su un muro all’intersezione tra via Mazzini e piazza Missori e in viale Famagosta, al capolinea della 74. Sul posto sono intervenuti il nucleo radiomobile, per i rilievi, e l’Amsa per ripulire la parte. Si tratta del terzo episodio negli ultimi giorni, il nono da inizio anno. L’ultimo solo dieci giorni fa, quando era stato imbrattato il Teatro degli Arcimboldi dove era comparsa pure una stella a cinque punte e la firma «Corsari». Stesso marchio di fabbrica il 25 giugno: altra stella a 5 punte quella volta su due furgoni dei ghisa custoditi nel deposito di via Fiamma. Andando indietro nei mesi, il 26 settembre 2008 alcuni manifesti con la scritta «wanted» vengono affissi sui muri dell’Università Statale. Graffiti oltraggiosi sono apparsi il 2 novembre graffiti oltraggiosi alla Federazione di Alleanza Nazionale, tra corso XXII marzo e via Mancini, il 4 all’ex deposito Bulk di via Bramante, il 7 novembre al Politecnico, in via Celoria, e allo Scientifico Da Vinci, in via Respighi. Il 24 aprile 2009 nuovi manifesti con la scritta «Wanted» nel sottopasso di via Palmanova. E altre insulti sono apparsi in via Borsieri.