Milano, proteste al Comune: occupata una sala vicino all'ufficio di Pisapia

Una quindicina di dipendenti e sindacalisti manifestano contro i tagli al personale

Milano, proteste al Comune: occupata una sala vicino all'ufficio di Pisapia

Guai in vista per Giuliano Pisapia. Una quindicina tra dipendenti del Comune di Milano e sindacalisti hanno occupato questa mattina una sala di Palazzo Marino per protestare contro la riduzione degli organici e alcune modifiche nel contratto.

I lavoratori, che hanno incontrato l’assessore alle Risorse Umane Chiara Bisconti, chiedono di aprire un tavolo con il sindaco. "Protestiamo per una riduzione di organico di tremila dipendenti in tre anni, per la riorganizzazione, il ritocco dei premi di produttività e il taglio delle convenzioni con Atm", ha spiegato Aldo Tritto, del sindacato Csa, che ha organizzato la protesta insieme a Cisl, Uil e Usb. "Siamo pronti a rimanere a Palazzo Marino a oltranza fino a quando il sindaco non convocherà un incontro".

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento