Boom di furti in appartamento: valanga di denunce alla polizia

Milano una città che combatte quotidianamente con la piaga dei furti in casa. A segnalarlo è la relazione della Procura generale del capoluogo lombardo

Boom di furti in appartamento: valanga di denunce alla polizia

Milano una città che combatte quotidianamente con la piaga dei furti in casa. A segnalarlo è la relazione della Procura generale del capoluogo lombardo presentata per l'inaugurazione dell'anno giudiziario. I dati sono chiari: le denunce per furti in casa sono aumentate del 149 per cento e sono passate dalle 7mila del 2016-2017 alle 19mila del 2017-2018. I dati della Procura comunque segnalano anche altri tipi di reati con sui fa i conti chi vive a Milano. Tra i dati indicati nella relazione, anche l’aumento del 23% degli omicidi con vittime donne e la crescita del 181% delle bancarotte fraudolente nell’ultimo anno. Milano non è l'unica città d'Italia che deve serrare bene le porte per evitare amare sorprese negli appartamenti.

Anche i bolognesi ne sanno qualcosa. Ad evidenziare questa circostanza è stato il procuratore generale della Corte d'appello di Bologna, Ignazio De Francisci: "Siamo di fronte a una vera emergenza sociale, infatti ci sono state 47 iscrizioni al giorno contro ignoti" per questo tipo di reato, ha affermato De Francisci. Dopo i furti in casa, i reati piu' numerosi sono quelli legati agli stupefacenti: costituiscono il 18% delle iscrizioni contro noti. Insomma il furto in casa è uno dei reati più denunciati dagli italiani. Una piaga che da tempo accompagna gli inqulini degli appartamenti.

Commenti