Corte dei conti e Moody's: la Lombardia è solida

Ottime notizie della magistratura contabile e anche dalla principale agenzia di rating

Ok dalla Corte dei conti e ok dalla più importante agenzia di rating, Moody's. Dopo il lento rientro nella normalità sanitaria, per la Lombardia è il giorno delle promozioni contabili e finanziarie. La Regione, intanto, chiude l'esercizio in avanzo per la prima volta dal 2009. Il risultato della gestione contabile è positivo per 883 milioni e il fondo cassa, alla chiusura di esercizio, risulta pari a 8,57 miliardi. I dati relativi alle riscossioni e pagamenti espongono risultati complessivamente in crescita per quanto riguarda la gestione delle competenze, mentre evidenziano difficoltà per quanto riguarda la gestione dei residui.

Questo è emerso nel corso dell'udienza di parificazione del Rendiconto generale della Regione per l'esercizio finanziario 2019, presieduta dal presidente della sezione di controllo della Corte dei Conti per la Lombardia Maria Riolo. «Il contesto - ha detto il governatore Attilio Fontana - risente delle dolorose conseguenze derivanti dall'emergenza pandemica in corso, legate alla perdita di vite umane ed ai riflessi sul nostro sistema economico». «In questi ultimi giorni - ha aggiunto - siamo addivenuti a un accordo con il Governo in cui sono state ristorate quasi completamente le minori entrate previste, anche se con patto di restituzione. La nostra amministrazione ha potuto però beneficiare degli sforzi compiuti negli ultimi anni sul fronte di una sana e corretta gestione finanziaria».

E ottime notizie arrivano anche dal fronte finanziario: robusta liquidità e flessibilità tributaria, basso profilo di debito, sistema sanitario in equilibrio ed economia forte: sono gli elementi che caratterizzano il rating assegnato da Moody's alla Regione Lombardia, che, nonostante la crisi legata all'emergenza si vede confermato il giudizio Baa2 con outlook «stabile», un gradino sopra il rating dell'Italia (Baa). «Un giudizio - commenta ancora Fontana - che ci conforta e che ci consente di guardare al futuro con cauto ottimismo. Moody's sottolinea l'ottima gestione dell'ente, elemento questo che ci consente di avere addirittura un giudizio superiore a quello dello Stato». A proposito della governance inoltre, «Moody's - per Fontana - evidenzia che è caratterizzata da alta trasparenza e processi di gestione prudenti».

Secondo l'agenzia, la Lombardia potrà «mitigare l'impatto negativo dell'emergenza» e nonostante un calo della produzione nel 2020-2021, si prevede che i danni non saranno gravi danni a lungo termine e che la ripresa sarà più veloce rispetto alle altre regioni.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.