Milano

Maroni: «Anche il Papa per la famiglia»

Il governatore conferma il patrocinio. Oggi le mozioni contro di Pd e M5s

«Condivido l'invito di Papa Francesco a distinguere la famiglia naturale da “diverse forme di convivenza” e raccolgo con convinzione il suo appello a “sostenere adeguatamente la famiglia per il bene di tutta la società”». A scriverlo su Fb il governatore Roberto Maroni che dà fuoco alle polveri nella settimana che porta al convegno sulla famiglia di sabato e nel quale sarà lui stesso a presentare le conclusioni.

Una difesa della tradizione che avrà di certo molta minor eco mediatica rispetto ad altre affermazioni del Santo Padre, ma una manna per Maroni in uno scontro con il centrosinistra che si farà ancor più duro quando oggi in consiglio regionale il Pd con la Lista Ambrosoli e il Movimento 5 stelle chiederanno di sospendere l'iniziativa. A favore, invece, la mozione Ncd a firma Luca Del Gobbo. Oggi scontro in aula sul testo presentato dal segretario del Pd Alessandro Alfieri e da Lucia Castellano perché il convegno «Difendere la famiglia per difendere la comunità» non rappresenta il «pluralismo delle convinzioni»Paladini delle associazioni Lgbt (Lesbiche, gay, bisessuali e transgender) i grillini, mentre per Ncd la Costituzione riconosce i diritti della famiglia «come società naturale fondata sul matrimonio» e «la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo definisce la famiglia come “il nucleo naturale e fondamentale della società”».

Commenti