Milano, nomade esce dal carcere, ruba un'auto e aggredisce poliziotti

Il nomade del campo di via Martirano, a Milano, era appena uscito dal carcere. Nel giro di qualche ora, dopo aver dato di matto e aver aggredito gli agenti, è finito di nuovo in manette. Sardone: "Notizie vergognose"

Lui è un nomade del campo di via Martirano, a Milano. Si tratta di un insediamento autorizzato dal Comune che viene definito dalla sinistra "il migliore d'Europa". Un suo abitante, appena uscito dal carcere, ha pensato bene di rubare un'auto, una Toyota Rav 4, per poi andarsi a schiantare contro un marciapiede pochi metri dopo. Ma non è finita qua. Il nomade, a quel punto, ha sfondato a sassate il vetro anteriore di un'altra macchina, una Dacia Daster. Questa scena surreale, ricostruita dalle forze dell'ordine, ha avuto luogo proprio in via Muggiano, a pochi metri dal campo nomadi.

L'uomo, che a quanto pare aveva bevuto un po' troppo prima di mettere in scena il suo folle spettacolo, ha poi cercato di bloccare un mezzo Atm di passaggio, tentando di salire a bordo e minacciando l'autista. Intato alcuni sono stati allertati da un testimone che aveva notato il 30enne sfondare la Daster. Alla vista degli agenti, il nomade ha pensato bene di rovesciare un bagno chimico che era in strada e ha poi cercato di aggredire gli uomini in divisa. Le sue ore di libertà sono così finite in fretta e il nomade è finito di nuovo in manette. Il 30enne aveva appena finito di scontare una pena per reati contro il patrimonio.

Per Silvia Sardone, consigliere comunale ed europarlamentare della Lega, s tratta di un notizie "a dir poco vergognose per una città come Milano". Uno dei residenti - spiega l'esponente del Carroccio - nel campo spacciato dalla sinistra come il migliore d’Europa, da poco uscito dal carcere ha pensato bene di rubare un’auto, schiantarsi, sfondare con un sasso il vetro di un’altra auto, minacciare un’autista Atm, rovesciare un wc chimico e aggredire i poliziotti intervenuti per fermare il suo delirio e arrestarlo".

Ma non è di certo la prima volta che il villaggio Martirano balza agli onori delle cronache per episodi di criminalità. "Faccio una domanda molta chiara e semplice al sindaco Sala e a tutta la maggioranza di centrosinistra: perché questo campo non viene chiuso?". La leghista ricorda poi la situazione di morosità degli abitanti del campo. Palazzo Marino, infatti, ha incassato solo 5.000 euro sui 25.000 totali degli affitti.

Un reportage del Giornale.it mostra la stiuazione del campo nomadi, tra auto bruciate, montagne di elettrodomestici, bici rubate, cavi di rame, sversamenti di rifiuti liquidi e casette devastate. (guarda qui il reportage) "In primavera, inoltre, con una delibera di giunta l’amministrazione comunale ha pure approvato un progetto definitivo che prevede lo stanziamento di 270mila euro per interventi di messa in sicurezza e ampliamento del campo rom: soldi sperperati dalla sinistra in nome di un'integrazione che esiste solo nelle favole", chiude Sardone.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

il veniero

Mar, 12/11/2019 - 18:47

i rom sono pericolosi come le mafie . Non Vanno piu' tollerati .

ST6

Mar, 12/11/2019 - 18:52

"Metodo Lega", sgombro e case gratis a tutti come a Ferrara.

Calmapiatta

Mar, 12/11/2019 - 19:02

Come è uscito una volta, riuscirà anche una seconda e poi una tera...e poi una quarta...ad libitum...

Ritratto di .repubbliQetta

.repubbliQetta

Mar, 12/11/2019 - 19:18

so ragassi, fa parte la loro cultura

ziobeppe1951

Mar, 12/11/2019 - 19:43

Metodo ST6...acciughe ed ignoranza come distruzione di massa

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 12/11/2019 - 20:00

Mi viene sempre in mente leggendo queste notizie che vorrei aprire un forno crematorio in società con un mio amico delle pompe funebri. Cenere tanta cenere.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 12/11/2019 - 21:27

Maledetti KOMMUNISTI.

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 13/11/2019 - 10:26

Naturalmente non ripagherà alcunché di quello che ha danneggiato, e i proprietari dovranno pagare di tasca propria. Ma che bel paese che è il nostro!!

corto lirazza

Mer, 13/11/2019 - 10:34

Colpa di Salvini, perchè avevano messo in galera il ragazzo per semplici reati contro il patrimonio? Ovviamente, appena uscito, aveva brindato alla ritrovata libertà, magari in un modo un po' troppo energico, ma che volete, sono ragazzi....

Ritratto di Marco-G

Marco-G

Mer, 13/11/2019 - 12:14

Il magistrato di turno, dopo aver accolto le scuse del povero ragazzo, sarà felice di liberarlo con la promessa di rigare dritto. Mica stiamo parlando di un ferocissimo panettiere che, non avendo rilasciato scontrino, ha compromesso irreparabilmente i conti pubblici nazionali.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 13/11/2019 - 13:33

Chissà se questo governo ha una soluzione anche per i Rom. Dopo il reddito di cittadinanza dovreste concedergli il soggiorno in qualche struttura adeguata alle loro necessità, perchè i campi non sono dignitosi. Penserei alla confisca di alberghi a 5 stelle lusso con i confort del caso cosi non uscirebbero a fare danni....si spera, oppure tornare alla legalità, dura nuda e cruda.

agosvac

Mer, 13/11/2019 - 14:28

Ma come si può fare uscire dal carcere uno che, appena uscito, ricomincia , immediatamente, a delinquere??? E' chiaro che c'è qualcosa che non funziona in quelli che decidono le pene da infliggere ai delinquenti! Se un magistrato non dà pene adeguate allora dovrebbe essere espulso dalla magistratura per verificata incapacità. E non mi si venga a dire che "la legge dice questo", se si applica una pena minima tra quelle stabilita dalla legge non si applica la legge nel modo giusto.

agosvac

Mer, 13/11/2019 - 14:31

Egregio ST6, lei non mi sembra troppo intelligente. A Ferrara la lega ha dato ai Rom case disponibili senza toglierle agli italiani aventi diritto e, tra l'altro, fa loro pagare affitti ed utenze, non sono gratis come dice stupidamente lei.