Sesso orale al parchetto in pieno giorno a Milano: cinquantenni denunciati

La coppia di italiani è stata denunciata per atti osceni in luogo pubblico

Sesso orale al parchetto in pieno giorno a Milano: cinquantenni denunciati

Una coppia di cinquantenni è stata denunciata per atti osceni in luogo pubblico, a Milano. Infatti, nel pomeriggio di domenica, i due, dopo aver occupato una panchina in un parchetto lungo viale Ortles, hanno iniziato a fare sesso orale, incuranti dei passanti in strada.

Sono state proprio le persone di passaggio, scioccate, a contattare immediatamente le forze dell'ordine, chiedendo loro di intervenire per mettere fine a quel deplorevole episodio contro la pubblica decenza in pieno giorno.

Una volante della polizia è dunque giunta sul posto celermente, interrompendo l'amplesso dei due focosi cinquantenni, entrambi italiani, come racconta MilanoToday. Da quanto si legge, l'uomo e la donna si sarebbero conosciuti proprio quel pomeriggio e senza alcun fronzolo– e senza alcuna decenza – si sono lasciati prendere dalla passione, dimenticandosi di ogni freno inibitore. Cosa che gli è costata, per l'appunto, una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

Commenti