Starbucks sbarca a Milano e mette i banani in piazza Duomo

"Banani e palme per un tocco esotico". Così il centro della città cambia volto

Starbucks sbarca a Milano e mette i banani in piazza Duomo

Sarà a Milano il primo punto vendita italiano di Starbucks. La caffetteria che si ispira alla tradizione italiana torna alle radici dopo anni di titubanza e ad aprile sbarcherà ufficialmente nel capoluogo lombardo, portando in dote una collaborazione con il Comune per il rifacimento della aiuole verdi di piazza Duomo.

Una "collaborazione tra pubblico e privato", per citare la nota dell'assessore al Verde, Pierfrancesco Maran, che si augura possa essere un modello proficuo "nel trovare soluzioni che rendano più belle e curate le aree verdi della città". Con l'idea di dare "un tocco esotico alla piazza".

Sì, perché il progetto è quello di portare "in uno dei luoghi simbolo della città palme, banani e fioriture alternate durante le stagioni, in modo da garantire sempre vivacità e colore".

La soprintendenza ha detto di sì al progetto, fanno sapere dal Comune. C'è da capire cosa ne penseranno i cittadini, che a palme e banani nel cuore della città dovranno di certo fare l'abitudine.

Commenti