Nuova Caledonia, forte sisma. Si rischia uno Tsunami locale

Si teme che il terremoto possa generare tsunami locali con onde tra 30 cm ed 1 metro lungo la costa dell'arcipelago

Un sisma di magnitudo 7 ha colpito alle 23,43 ora italiana le acque del Pacifico a largo dell'arcipelago (territorio d'oltremare francese) della Nuova Caledonia e si teme che il terremoto possa generare tsunami locali con onde tra 30 cm ed 1 metro lungo la costa dell'arcipelago. Lo stesso per le vicine Vanuatu. Lo riferisce il Pacific Tsunami Warning Center. L'ipocentro del sisma è stato individuato a 10 km (il punto nella crosta terrestre in cui si 'e verificata la frattura). L'epicentro è stato individuato da 82 km ad est dall'isola di Tadine. Lo riferisce l'Istituto Geologico Usa

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.